Campus Ravenna

Donazioni di materiale bibliografico e documentario di modico valore

La biblioteca riconosce le donazioni di singoli volumi o documenti appartenuti a docenti, studiosi, cultori della materia o benefattori come modalità di incremento del patrimonio bibliografico.

I doni, limitati a singoli volumi o documenti e in generale donazioni di piccola entità, o non particolarmente rilevanti dal punto di vista storico, culturale o antiquario, purché compatibili con gli ambiti disciplinari di pertinenza, vengono valutati dal Comitato Scientifico e accettati con provvedimento dirigenziale.

Di norma non si accettano

  • estratti di riviste o di opere collettive, a meno che siano strettamente inerenti la storia della biblioteca o dei suoi fondi
  • pubblicazioni di esclusivo interesse locale, fatta eccezione per l'area ravennate e della costa adriatica
  • tesi di laurea
  • autoedizioni
  • riproduzioni

 
Le donazioni di materiale bibliografico e documentario di modico valore che a giudizio del Comitato Scientifico non risultino congrue non saranno accettate, senza obbligo di restituzione ai donatori.

Periodicamente la biblioteca pubblica l'elenco delle donazioni accettate, a titolo di ringraziamento per i donatori.