DIRI - Area Relazioni Internazionali

DIRI - Area Relazioni Internazionali

Giovanna Filippini

Responsabile

Mission

Supportare tutti i soggetti interessati allo sviluppo di rapporti internazionali, promuovendo il coordinamento di attività di internazionalizzazione della didattica e del dottorato di ricerca in Ateneo e il raccordo con i diversi attori interni ed esterni nell’ottica del Multicampus.

 

Principali attività

  • Promuovere l’internazionalizzazione della didattica in collaborazione con le strutture, attraverso il coordinamento globale dei processi di gestione della mobilità internazionale.
  • Comunicare e fornire consulenza alle strutture di Ateneo su programmi internazionali e di cooperazione allo sviluppo negli ambiti dell’istruzione e della formazione.
  • Monitorare le opportunità di finanziamento.
  • Gestire e rendicontare i finanziamenti nazionali ed europei e supportare le strutture di Ateneo in queste attività.
  • Gestire la mobilità degli studenti in entrata e in uscita per attività di studio e tirocinio.
  • Gestire la mobilità del personale docente e tecnico-amministrativo in entrata e in uscita rispettivamente per le attività di docenza e di formazione sul lavoro.
  • Gestire convenzioni e accordi stipulati dall’Ateneo con partner internazionali per arricchire l’offerta formativa.
  • Coordinare iniziative internazionali relative agli ambiti geografici dell’area e a temi di interesse dell’Ateneo.
  • Approfondire temi relativi all’internazionalizzazione tramite il confronto con partner internazionali e  partecipare a progetti di carattere innovativo.
  • Promuovere la cooperazione interuniversitaria internazionale e favorire iniziative di miglioramento strutturale del sistema universitario (governance, sistemi di finanziamento, etc.).
  • Gestire lo sportello unico rivolto a studenti e ricercatori internazionali in entrata.
  • Gestione degli accordi quadro di mobilità e di cotutela per favorire la mobilità internazionale per giovani ricercatori.

  • Promozione dell’internazionalizzazione del dottorato di ricerca attraverso la stipula di accordi e lo sviluppo di altre attività progettuali.

Organigramma