Università degli Studi di Bologna

 

Facoltà
di Medicina e Chirurgia



PRESIDE

Bonomini Vittorio al 31/10/1998
Grilli Sandro dal 1/11/1998



CORSO DI LAUREA
IN MEDICINA E CHIRURGIA

 

PRESIDENTE

Grilli Sandro



L'ammissione al 1° anno di corso è regolata da un esame, sulla base del numero dei posti disponibili.

L'ammissione avviene secondo un ordine di graduatoria stabilito in base a un punteggio, riportato in 100/100 così ripartito:

 

- 90/100 riservati all'esito di un test a scelta multipla vertente su nozioni generali relative ai seguenti argomenti: Biologia generale, Fisica-matematica, Chimica; Logica-Cultura generale;

- 10/100 riservati al punteggio riportato nell'esame finale per il conseguimento del diploma di scuola media superiore.

Scopo, durata e articolazione del corso

La durata del corso di studi in medicina e chirurgia è di sei anni e comporta non meno di 5500 ore di attività didattico-formativa (teorica e teorico-pratica, comprensiva questa dell'attività pratica guidata, dell'attività seminariale e di quella tutoriale).

Il corso di studi è suddiviso in due cicli triennali per un totale di dodici semestri.

Lo studente alla fine del primo ciclo triennale deve dimostrare, attraverso le verifiche di profitto, di aver acquisito:

a) una solida cultura biologica con adeguate conoscenze di metodologia scientifica, ivi compresi i principi relativi alla misura delle funzioni biologiche, alla valutazione dei fatti scientifici e all'analisi dei dati;

b) una buona conoscenza di fisiopatologia umana e dei rapporti tra ambiente fisico e sociale dell'uomo e del suo stato di salute;

c) la comprensione delle cause e dei meccanismi delle fondamentali alterazioni delle funzioni biologiche nell'uomo.

 

Al termine del corso di laurea lo studente deve dimostrare, attraverso le verifiche di profitto, di possedere l'atteggiamento scientifico, le nozioni fondamentali, le capacità e l'esperienza sufficiente per eseguire l'esame di un paziente, effettuare esami di laboratorio, saper decidere sull'opportunità di esami o analisi speciali, essere in grado di stabilire misure terapeutiche (comprese le prime misure d'urgenza e le più semplici cure di pronto soccorso), formulare la probabile diagnosi delle malattie più comuni per frequenza o per rischio, essere in grado di comunicare con chiarezza e umanità con pazienti e familiari, prendere misure preventive di tutela e promozione della salute, conoscere la normativa e la legislazione sanitaria e saper rispettare gli aspetti etici della medicina. Deve infine possedere le basi metodologiche e culturali per l'ulteriore specializzazione professionale e per la formazione permanente.

Tutti i corsi integrati del Corso di laurea in Medicina e chirurgia sono fondamentali e la loro frequenza è obbligatoria.

Gli studenti che non conseguono le attestazioni di frequenza non possono essere ammessi a sostenere le relative prove di esame.

Esame di laurea

Per essere ammesso a sostenere l'esame di laurea lo studente deve aver seguito tutti i corsi integrati previsti dal piano di studi approvato dalla facoltà per almeno 5500 ore di didattica e aver superato i relativi esami. Per le modalità di svolgimento dell'esame di laurea si applicano le disposizioni vigenti.

Tirocinio post-laurea

Per essere ammessi a sostenere l'esame di abilitazione all'esercizio professionale, i laureati in medicina e chirurgia devono aver compiuto, dopo il conseguimento della laurea, un tirocinio pratico continuativo presso cliniche universitarie o presso presidi del Servizio sanitario nazionale o equiparati aventi i requisiti di idoneità di cui al decreto interministeriale 9 novembre 1982, della durata di almeno sei mesi.

Il numero dei posti per tirocinanti presso le cliniche universitarie o presso i presidi del Servizio sanitario nazionale o equiparati, è fissato entro il 30 aprile di ogni anno, in relazione alla disponibilità di posti dichiarata dalle facoltà mediche, sentite le unità sanitarie locali e gli altri istituti ed enti aventi i prescritti requisiti di idoneità. Con lo stesso decreto sono stabilite le modalità di iscrizione per lo svolgimento del tirocinio.

Durante il periodo di tirocinio i laureati in medicina e chirurgia sono autorizzati a esercitare le attività necessarie per il conseguimento di una adeguata preparazione professionale presso le cliniche e i presidi presso cui svolgono il tirocinio.

1° anno

I semestre:

II semestre:

 

 

Chimica e propedeutica biochimica (C.I.)

Biologia (C.I.)

Fisica (C.I.)

Genetica (C.I.)

Statistica e matematica (C.I.)

Istologia ed embriologia (C.I.)

2° anno

I semestre:

II semestre:

 

 

Anatomia (C.I.)

Anatomia (C.I.)

Biochimica (C.I.)

Biochimica (C.I.)

 

Fisiologia (C.I.)

 

Biofisica e tecnologie biomediche (C.I.)

 

Lingua inglese

3° anno

I semestre:

II semestre:

 

 

Fisiologia (C.I.)

Microbiologia (C.I.)

Microbiologia (C.I.)

Patologia generale (C.I.)

Immunologia (C.I.)

Patologia generale (C.I.)

Fisiopatologia generale e applicata (C.I.)

Entro il 3° anno lo studente deve frequentare 100 ore di tirocinio elettivo, con finalità dirette alla ricerca scientifica.

4° anno

I semestre:

II semestre:

 

 

Farmacologia generale (C.I.)

Medicina di laboratorio (C.I.)

Metodologia clinica (C.I.)

Malattie del sangue e degli organi
emopoietici (C.I.)

Anatomia patologica I (propedeutica e sistematica) (C.I.)

Malattie dell'apparato cardiovascolare (C.I.)

Malattie dell'apparato respiratorio (C.I.)

Malattie dell'apparato digerente (C.I.)

Malattie del rene e delle vie urinarie (C.I.)

Malattie del sistema endocrino e del metabolismo (C.I.)

5° anno

I semestre:

II semestre:

 

 

Malattie del sistema immunitario
e reumatologia (C.I.)

Malattie infettive (C.I.)

Oncologia clinica (C.I.)

Diagnostica per immagini (C.I.)

Anatomia patologica II (C.I.)

Medicina interna e chirurgia generale (C.I.)

Malattie del sistema nervoso (C.I.)

Psichiatria e psicologia clinica (C.I.)

Malattie cutanee e veneree e chirurgia plastica (C.I.)

Malattie otorinolaringoiatriche (C.I.)

Malattie odontostomatologiche (C.I.)

Malattie dell'apparato visivo (C.I.)

Malattie dell'apparato locomotore (C.I.)

Farmacologia speciale (C.I.)

6° anno

I semestre:

II semestre:

 

 

Medicina interna (C.I.)

Medicina interna (C.I.)

Chirurgia generale (C.I.)

Chirurgia generale (C.I.)

Pediatria gener. e specialistica (C.I.)

Emergenze medico-chirurgiche (C.I.)

Ginecologia e ostetricia (C.I.)

Igiene e sanità pubblica (C.I.)

Geriatria (C.I.)

Medicina legale (C.I.)

 

Igiene e sanità pubblica (C.I.)

 

Medicina del lavoro (C.I.)

 

Medicina delle comunità (C.I.)

C.I. = Corso Integrato

 

 

CORSO DI LAUREA
IN ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA

 

PRESIDENTE

Guarnieri Carlo

Il Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, della durata di 5 anni è suddiviso in un biennio e in un triennio, secondo l'ordinamento di cui al D.P.R. 28 febbraio 1980 n. 135 pubblicato nella G.U. n. 104 del 16 aprile 1980.

Esame di ammissione e graduatoria

L'ammissione al I anno di corso è regolata da un esame, sulla base del numero dei posti disponibili.

L'ammissione avviene secondo un ordine di graduatoria stabilito in base a un punteggio, riportato in 100/100 e così ripartito:

 

- 90/100 riservati all'esito di un test a scelta multipla vertente su nozioni generali relative ai seguenti argomenti: Matematica, Chimica; Biologia generale e Fisica;

- 10/100 riservati al punteggio riportato nell'esame finale per il conseguimento del diploma di scuola media superiore.

L'esame di ammissione ha luogo nella prima quindicina di settembre. I Candidati sono ammessi a sostenere l'esame di concorso solo previa esibizione di un documento di identità valido da consegnare all'atto dell'esame, o una fotografia autenticata e bollata.

Espletate le oeprazioni concorsuali viene compilata la graduatoria generale.

Informazioni più dettagliate circa la normativa che regola la procedura dell'ammissione al Corso sono riportate nell'apposito bando pubblicato dall'Università degli studi nel luglio 1998.

1° anno

Fondamentali

Biologia generale applicata agli studi medici

Chimica (ciclo intensivo - I ciclo)

Fisica medica (ciclo intensivo - I ciclo)

Igiene e odontoiatria preventiva e sociale con epidemiologia (semestrale)

Istituzioni e anatomia umana normale e dell'apparato stomatognatico

Istologia ed embriologia generale (compresa la citologia)

Microbiologia

Complementari

Statistica sanitaria

2° anno

Fondamentali

Anestesia generale e speciale odontostomatologica (semestrale)

Chimica biologica

Farmacologia

Fisiologia umana dell'apparato stomatognatico

Materiali dentari

Odontoiatria conservatrice (1 a parte)

Patologia generale

3° anno

Fondamentali

Chirurgia speciale odontostomatologica (l a parte) (e tirocinio pratico)

Istituzioni di anatomia ed istologia patologica

Odontoiatria conservatrice (2 a parte) (e tirocinio pratico)

Patologia speciale chirurgica e propedeutica clinica

Medicina interna

Patologia speciale odontostomatologica (e tirocinio pratico)

Protesi dentaria (1a parte) (e tirocinio pratico)

Radiologia generale e speciale odontostomatologica (e tirocinio pratico) (semestrale)

Complementari

Dermatologia e venerologia (semestrale)

4° anno

Fondamentali

Chirurgia speciale odontostomatologica (2 a parte) (e tirocinio pratico)

Clinica odontostomatologica (1 a parte) (e tirocinio pratico)

Neurologia (semestrale)

Odontoiatria conservatrice (3 a parte) (e tirocinio pratico)

Ortognatodonzia e gnatologia (funzione masticatoria) (1 a parte) (e tirocinio pratico)

Parodontologia (1 a parte) (e tirocinio pratico)

Protesi dentaria (2 a parte) (e tirocinio pratico)

Complementari

Otorinolaringoiatria (semestrale)

Psichiatria

5° anno

Fondamentali

Clinica odontostomatologica (2 a parte) (e tirocinio pratico)

Medicina legale e delle assicurazioni e deontologia in odontostomatologia (semestrale)

Ortognatodonzia e gnatologia (funzione masticatoria) (2 a parte) (e tirocinio pratico)

Parodontologia (2 a parte) (e tirocinio pratico)

Pedodonzia (e tirocinio pratico) (semestrale)

Protesi dentaria (3 a parte) (e tirocinio pratico)

Complementari

Chirurgia maxillo-facciale

Pediatria

 

 

 

 

Corso di diploma universitario
di fisioterapista

 

PRESIDENTE

Riva di Sanseverino Eugenio

 

A decorrere dall'a.a. 1996/97 è stato attivato il 1° anno del Corso di Diploma universitario di "Fisioterapista".

Il Corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Fisioterapista".

Il Corso ha lo scopo di preparare operatori sanitari in grado, nell'ambito degli atti di propria competenza, di svolgere in via autonoma o in collaborazione con altre figure sanitarie, gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali conseguenti a eventi patologici, a varia eziologia, congenita o acquisita, ai sensi del D.M. 14/9/1994, N. 741.

1° anno

I semestre

Area: Propedeutica

Obiettivo: lo studente deve apprendere le basi per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici e fisiologici.

Corso integrato di Fisica medica, statistica e informatica

Corso integrato di Chimica medica e biochimica

Corso integrato di Biologia genetica e microbiologia

Corso integrato di Anatomia umana e istologia

Corso integrato di Fisiologia umana e metodologia generale della riabilitazione

Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area: Anatomo - fisiologia del sistema nervoso

Obiettivo: lo studente deve apprendere i principi dell'anatomia e del funzionamento del sistema nervoso, le nozioni di base di neurofisiologia, di elettronica, delle indagini neurofisiologiche; deve inoltre apprendere le nozioni di base di psicologia e pedagogia.

Corso integrato di Anatomo - fisiologia speciale del sistema nervoso

Corso integrato di Cinesiologia e metodi di riabilitazione generale

Corso integrato di Psicologia e pedagogia

Corso integrato di Metodologia della riabilitazione

Attività di tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area: Fisiopatologia generale, principi della riabilitazione e propedeutica alla riabilitazione motoria.

Obiettivo: lo studente deve apprendere le basi di fisiopatologia applicabili alle diverse situazioni cliniche, conoscere le basi dei principi farmacologici attivi sul sistema neuromuscolare, deve infine riconoscere i principi e le metodologie di valutazione e recupero nelle principali affezioni suscettibili di riabilitazione.

Corso integrato di Patologia generale e farmacologica

Corso integrato di Neurologia

Corso integrato di Patologia dell'apparato locomotore

Corso integrato di Metodologia generale della riabilitazione motoria e fisioterapia strumentale

Attività di tirocinio guidato III

II semestre

Area: Medicina interna e specialità mediche e disabilità delle funzioni viscerali

Obiettivo: lo studente deve apprendere la fisiopatologia, applicabile alle situazioni cliniche, riguardo alle diverse affezioni di organi e apparati che possano richiedere procedure riabilitative.

Corso integrato di Metodologia generale e tecniche della riabilitazione neuromotoria

Corso integrato di Medicina generale e specialistica

Corso integrato di Geriatria

Corso integrato di Psichiatria

Corso integrato di Neuropsicologia e Neurolinguistica

Attività di tirocinio guidato IV

 

 

3° anno

I semestre

Area: Metodi e tecniche della riabilitazione.

Obiettivo: lo studente deve apprendere i principi di intervento integrato in riabilitazione e metodologiche e tecniche di riabilitazione in età evolutiva: deve saper analizzare le proprie azioni, anche sotto il profilo dell'organizzazione sanitaria e dell'economia sanitaria.

Corso integrato di Metodologia e tecniche della riabilitazione motoria speciale (cinesiologia, cinesiterapia, terapia occupazionale, protsiologia e artesiologia, massoterapia speciale ed ergonomia)

Corso integrato di Medicina materno infantile

Corso integrato di Economia sanitaria

Attività di tirocinio pratico I

II semestre

Area: Metodi e tecniche della riabilitazione speciale

Obiettivo: lo studente deve apprendere i principi e le metodologie della riabilitazione neuropsicologica, di interventi riabilitativi nelle disabilità viscerali, nonché le nozioni fondamentali di medicina sociale, legislazione e organizzazione sanitaria.

Corso integrato di Metodologia e tecniche della riabilitazione neuropsicologica

Corso integrato di Riabilitazione delle disabilità viscerali e delle disabilità speciali

Corso integrato di Igiene generale e speciale, medicina sociale e medicina del lavoro

Corso integrato di Diritto sanitario, deontologia generale e bioetica applicata

Attività di tirocinio pratico II



Corso di diploma universitario
di tecnico sanitario
di laboratorio biomedico

 

PRESIDENTE

Barbiroli Bruno

 

A decorrere dall'a.a. 1996/97 è stato attivato il 1° anno del Corso di Diploma Universitario di "Tecnico sanitario di Laboratorio Biomedico".

Il Corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Tecnico sanitario di laboratorio Biomedico".

Il Corso ha lo scopo di formare operatori in grado di svolgere, nell'ambito degli atti di propria competenza, attività di laboratorio relative ad analisi biochimiche e biotecnologiche, microbiologiche, virologiche, di farmacotossilogia, di immunologia, di patologia clinica, di ematologia, di genetica, di immunometria, ivi comprese le tecniche radioimmunologiche, di citopatologia e di anatomia patologica e istopatologica, con responsabilità relativa all'ambito tecnico delle prestazioni, ai sensi del D.M. 26/9/1994, N. 745.

1° anno

I semestre

Area: Propedeutica

Obbiettivo: lo studente deve apprendere le basi per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici.

Corso integrato di fisica, statistica e informatica

Corso integrato di chimica e propedeutica biochimica

Corso integrato di biologia e genetica

Corso integrato di anatomia umana e istologia

Inglese scientifico.

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area: Biochimica, microbiologia e fisiologia

Obiettivo: lo studente deve apprendere i principi di funzionamento biochimico-fisiologici di procarioti, eucarioti e organismi; apprendere i principi di valutazione dei parametri relativi.

Corso integrato di chimica biologica e biochimica clinica

Corso integrato di microbiologia e microbiologia clinica

Corso integrato di fisiologia umana

Corso integrato di organizzazione di laboratorio biomedico ed economia sanitaria

Attività di tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area: Fisiopatologia generale

Obiettivo: lo studente deve apprendere i fondamenti dei meccanismi eziologici in patologia umana, compresi quelli indotti da micro-organismi, nonché i principi di loro valutazione tramite metodologie di laboratorio.

Corso integrato di patologia generale

Corso integrato di Microbilogia clinica

Corso integrato di Fisiopatologia generale

Attività di tirocinio guidato III

II semestre

Area: Patologia clinica, citopatologia e istopatologia

Obiettivo: lo studente deve apprendere i fondamenti delle metodologie di laboratorio utilizzabili in patologia umana, comprese quelle radioimmunologiche, nonché i principi di igiene e sicurezza, organizzazione sanitaria e controllo di qualità, deontologia ed etica professionale.

Corso integrato di Patologia e citopatologia

Corso integrato di Immunologia e immunoematologia

Corso integrato di Istopatologia

Corso integrato di Bioetica, deontologia ed etica professionale

Corso integrato di Igiene generale e applicata, medicina legale e norme di sicurezza e radioprotezione

Attività di tirocinio guidato IV

3° anno

I semestre

Area: E

Obiettivo: lo studente deve apprendere le metodiche di analisi in patologia clinica, biochimica clinica e microbiologia clinica, anatomia patologica e cito-patologica comprese le tecniche settorie, nonché le metodiche di analisi in genetica medica e di tossicologia e galenica farmaceutica.

Corso integrato di Tecniche diagnostiche di patologia clinica e parassitologia

Corso integrato di Microbiologia, virologia, micologia e parassitologia

Corso integrato di Tecniche diagnostiche di biochimica clinica

Corso integrato di Tecniche diagnostiche e anatomia patologica

Attività di tirocinio guidato V

II semestre

Corso integrato di Tecniche diagnostiche di citopatologia e istopatologia

Corso integrato di Farmatossicologia e istopatologia

Corso integrato di Citogenetica e genetica medica

Corso integrato di Patologia clinica e patologia molecolare

Attività di tirocinio guidato IV



corso di diploma universitario
di ortottista - Assistente
di oftalmologia

 

PRESIDENTE

Campos Emilio

 

A decorrere dall'a.a. 1996/97 è stato attivato il 1° anno del Corso di Diploma Universitario di Ortottista - Assistente in Oftalmologia.

Il Corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Ortottista - Assistente in Oftalmologia".

Il Corso ha lo scopo di formare operatori sanitari che, su prescrizione del medico, trattano i disturbi motori e sensoriali della visione ed effettuano le tecniche di semeiologica strumentale oftalmologica, ai sensi del D.M. 14/9/1994, n. 743.

1° anno

I semestre

Area: Propedeutica

Obiettivo: lo studente deve apprendere le basi culturali per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici e patologici, i fondamenti di istologia, embriologia, anatomia e fisiologia, i fondamenti di ortottica. Deve infine acquisire conoscenze d'informatica applicata.

Corso integrato di Fisica, Statistica e Informatica

Corso integrato di Chimica medica e biochimica

Corso integrato di Anatomo-fisiologia

Corso integrato di Biologia e genetica

Corso integrato di Fisiologia della visione binoculare

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area: Anatomo - fisiologia dell'apparato visivo, mobilità oculare e visione binoculare.

Obiettivo: lo studente deve apprendere gli elementi fondamentali della anatomo-fisiologia dell'apparato visivo, della motilità oculare e della visione binoculare, nonché i principi di ottica fisiopatologica e di psicologia.

Corso integrato di Anatomo-fisiologia dell'apparato visivo

Corso integrato di Anatomo-fisiologia della motilità oculare e della visione binoculare

Corso integrato di ottica fisiopatologica I

Ottica fisiopatologica

Psicologia medica

Attività di tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area: Fisiopatologia oculare, della motilità oculare e della visione binoculare semeiotica e ortottica

Obiettivo: lo studente deve apprendere i principi di fisiopatologia della funzione visiva, della motilità oculare e della visione mono e binoculare, l'ortottica generale, la semeiotica e la metodologia ortottica; deve inoltre apprendere le nozioni generali e applicative relative ai problemi legati ai vizi di refrazione e alla loro correzione.

Corso integrato di Fisopatologia della funzione visiva

Corso integrato di Ottica fisiopatologia II

Corso integrato di Patologia oculare

Corso integrato di Ortottica generale

Corso integrato di Semeiotica e metodologia ortottica

Attività di tirocinio guidato III

II semestre

Area: Semeiologia oculare, ortottica, metodologia di rieducazione funzionale e del trattamento riabilitativo ortottico.

Obiettivo: lo studente deve apprendere le tecniche di semeiologia strumentale oftalmologica, ortottica, metodologie di rieducazione funzionale e trattamento riabilitativo, ortottico, le specifiche correlazioni cliniche: deve inoltre apprendere i fondamenti di contattologia

Corso integrato di Semeiotica oftalmologica I

Corso integrato di Neuroftalmologia

Corso integrato di Fisiopatologia generale e specialistica correlata

Corso integrato di Mobilità oculare e strabismi

Corso integrato di Rieducazione handicap funzione visiva I

Attività di tirocinio guidato IV

3° anno

I semestre

Area: Metodi e tecniche relativi ai presidi di trattamento riabilitativo ortottico e della rieducazione della visione

Obiettivo: lo studente deve apprendere i metodi, le tecniche e l'utilizzazione di presidi della riabilitazione ortottica nei disturbi della mobilità oculare e della visione mono-binoculare in età evolutiva adulta geriatrica nonché principi e tecniche della rieducazione degli handicaps della funzione visiva; deve acquisire inoltre principi di farmacologia oculare, igiene e medicina legale.

Corso integrato di Farmacologia oculare, igiene e medicina del lavoro

Corso integrato di Rieducazione handicap funzione visiva II

Corso integrato di Riabilitazione neuro covisiva

Corso integrato di Chirurgia e assistenza oftalmica

Attività di tirocinio guidato V

II semestre

Area: Pratica ortottica e della riabilitazione della disabilità visiva

Obiettivo: lo studente deve apprendere tecniche semeiologiche, metodi e tecniche, presidi della rieducazione, handicaps della funzione visiva, ortottica in età evolutiva, in età adulta e geriatrica; deve conoscere i principi di diritto, etica e deontologia che regolano la professione.

Corso integrato di Semeiotica oculare II

Corso integrato di Rieducazione handicap funzione visiva in età evolutiva

Corso integrato di Ortottica

Corso integrato di Diritto sanitario, medicina legale, etica e deontologia

Attività di tirocinio guidato VI

 

 

 

 

corso di diploma universitario
di igienista dentale

 

PRESIDENTE

Gessi Tiziana

 

A seguito della trasformazione della Scuola diretta a fini speciali di Igienista dentale, a decorrere dall'a.a. 1996/97 è istituito il Corso di Diploma Universitario di Igienista dentale.

Il Corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Igienista dentale".

Il Corso ha lo scopo di preparare operatori sanitari in grado di svolgere compiti di prevenzione delle affezioni ora dentali alle dipendenze degli odontoiatri e medici-chirurgi, legittimati ai sensi del D.M. 14/9/1994, n. 669.

1° anno

I semestre

Area: Propedeutica

Obiettivo: lo studente deve acquisire le basi per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici e fisiologici, nonché essere introdotto alla conoscenza delle nozioni di base delle cure e dell'assistenza secondo principi pedagogici.

Corso integrato di Fisica, Statistica e Informatica

Corso integrato di Chimica medica e propedeutica biochimica

Corso integrato di Anatomo-fisiologia e istologia

Corso integrato di Microbiologia ed elementi di patologia generale

Corso integrato di Psicologia e Pedagogia

Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area: Didattico - organizzativo della fisiopatologia medica e speciale odontostomatologica.

Obiettivo: lo studente deve apprendere i fondamenti della patologia umana integrati con le singole patologie del cavo orale sotto l'aspetto preventivo e diagnostico; deve apprendere i primi elementi teorici e applicati di igiene del cavo orale.

Corso integrato di Patologia generale e fisiopatologia generale

Corso integrato di Igiene, medicina preventiva ed educazione sanitaria

Corso integrato di Patologia e diagnostica per immagini odontoiatriche

Corso integrato di Elementi di igiene dentale

Attività di tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area: Principi e metodologia dell'educazione sanitaria, odontostomatologia preventiva, farmacologie e materiali dentari.

Obiettivo: lo studente deve acquisire strumenti idonei per un'attività di collaborazione finalizzata alla prevenzione e alla promozione della salute del cavo orale.

Corso integrato di Odontoiatria sociale

Corso integrato di Principi di farmacologia e anestesiologia

Corso integrato di Ortognatodonzia, disfunzioni cranico-mandibolari e odontoiatria infantile

Corso integrato di Odontostomatologia preventiva

Attività di tirocinio guidato III

II semestre

Area: Metodi e tecniche degli interventi riabilitativi e integrativi applicabili alle situazioni cliniche.

Obiettivo: lo studente deve completare la formazione per l'esercizio autonomo della professione di Igienista dentale con l'acquisizione delle conoscenze atte a determinare l'intervento medico; apprendere i principi generali della paradontologia, delle protesi e dell'odontoiatria restaurativa.

Corso integrato di Paradontologia e implantologia

Corso integrato di Protesi e riabilitazione

Corso integrato di Odontoatria restaurativa

Attività di tirocinio IV

3° anno

I semestre

Area: Esplorazione funzionale dell'apparato stomatognatico, educazione sanitaria.

Obbiettivo: lo studente deve conseguire esperienze cliniche in igiene dentale con tecniche di spazzolamento e filo interdentale apprendendo le procedure cliniche di igiene orale su pazienti adulti e bambini.

Corso integrato di Scienze e tecniche di igiene dentale

Corso integrato di Materiali dentari

Corso integrato di Metodologia epidemiologica e igiene

Attività di tirocinio IV

II semestre

Area: Tecniche di approccio con il paziente: il paziente parodontopatico e non, conoscenze di base per l'acquisizione e analisi di elaborati computerizzati.

Obbiettivo: lo studente deve apprendere le tecniche di approccio con il paziente parodontico e non, conoscenze di base, la gestione di dati e banche dati, nel rispetto delle norme amministrative ed etiche.

Corso integrato di Igiene applicata

Corso integrato di Psicologia applicata

Corso integrato di Dititto sanitario, medicina legale e bioetica applicata

Attività di tirocinio guidato VI

 

 

 

 

Corso di diploma universitario
di tecnico di neurofisiopatologia

 

PRESIDENTE

Coccagna Giorgio

 

A seguito della trasformazione della Scuola diretta a fini speciali di Neurofisiopatologia, a decorrere dall'a.a. 1996/97 è istituito il Corso di Diploma Universitario di Neurofisiopatologia.

Il Corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Tecnico di Neurofisiopatologia".

Il Corso ha lo scopo di formare operatori che svolgono la propria attività nell'ambito della diagnosi delle patologie del sistema nervoso, applicando direttamente, su prescrizione medica, le metodiche diagnostiche specifiche in campo neurologico e neurochirurgico (elettroencefalogramma, elettroneuromiografia, potenziali evocati, ultrasuoni), nonché le altre attività previste dal D.M. 15/3/1995, n. 183.

1° anno

I semestre

Area: Propedeutica

Obiettivo: lo studente deve apprendere le basi per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici e fisiologici, nonché i primi elementi di neurofisiologia applicata.

Corso integrato di Fisica, Statistica e Informatica

Corso integrato di Chimica medica e biochimica

Corso integrato di Anatomia

Corso integrato di Biologia genetica

Corso integrato di Fisiologia umana

Corso integrato di Elementi di neurofisiologia applicata

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area: Anatomo-fisiologia del sistema nervoso e principi di neurofisiopatologia.

Obiettivo: lo studente deve approfondire la neuroanatomia e apprendere le nozioni di neurofisiologia, di elettroencefalografia, di elettronica, in relazione alle indagini neurofisiologiche; deve inoltre apprendere nozioni di igiene, epidemiologia e psicologia.

Corso integrato di Anatomo-fisiologia del sistema nervoso

Corso integrato di Fisiologia del sistema nervoso

Corso integrato di Elettronica e strumentazione per indagini biomediche

Corso integrato di Elettroencefalografia

Corso integrato di Igiene, assistenza infermieristica e psicologia

Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area: Fisiopatologia del sistema nervoso

Obbiettivo: lo studente deve apprendere le nozioni di base sulle malattie neurologiche, i principi generali di neurofisiopatologia e le tecniche di esplorazione del sistema nervoso, nozioni di neuropsichiatria infantile.

Corso integrato di Fisiopatologia del sistema nervoso periferico e dell'apparato locomotore

Corso integrato di Fisiopatologia del sistema nervoso centrale

Corso integrato di Tecniche di registrazione elettromiografiche

Corso integrato di Strumentazione di laboratorio di neurofisiologia

Attività di tirocinio guidato III

II semestre

Corso integrato di Neuro psichiatria infantile

Corso integrato di Tecniche di registrazione delle risposte evocate

Corso integrato di Fisiopatologia e tecniche di registrazione del suono

Corso integrato di Tecniche di esplorazione funzionale del sistema nervoso autonomo

Attività di tirocinio guidato IV

3° anno

I semestre

Area: Esplorazione funzionale neurofisiologica in area critica: medicina legale, etica e legislazione sanitaria

Obiettivo: lo studente deve apprendere le nozioni teoriche di base e le tecniche di registrazione specifiche da applicare su pazienti acuti, su pazienti in terapia intensiva e durante interventi chirurgici: lo studente deve infine apprendere i fondamenti dei valori della medicina e dell'etica.

Corso integrato di Neurologia applicata e tecniche di registrazione neurofisiologiche in condizioni critiche

Corso integrato di Elementi di neuroriabilitazione

Corso integrato di Fisiopatologia e tecniche di registrazione del coma e della morte cerebrale

Corso integrato di Filosofia della medicina e bioetica generale

Attività di tirocinio guidato V

II semestre

Area: Tecniche elettrofisiologiche speciali, achiviazione informatica applicata

Obbiettivo: lo studente deve apprendere le tecniche di elettrofisiologia sperimentale e di neurosonologia e apprendere le conoscenze di base di neuroriabilitazione e per l'acquisizione e l'analisi dei segnali tramite i sistemi computerizzati; apprendere i fondamenti del diritto sanitario e degli aspetti legali ed etici della professione.

Corso integrato di Indagini elettrofisiologiche speciali, neurosonologiche ed elettrofisiologiche sperimentali

Corso integrato di Elaborazione computerizzata di segnali bioelettrici

Corso integrato di Diritto sanitario, deontologia generale e bioetica

Attività di tirocinio guidato VI



corso di diploma universitario
di infermiere

 

PRESIDENTE

Barbiroli Bruno

 

A decorrere dall'a.a. 1996/97 è istituito il Corso di Diploma Universitario di Infermiere.

Il Corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Infermiere" (responsabile dell'assistenza generale infermieristica).

Il Corso ha lo scopo di preparare operatori sanitari con le conoscenze necessarie a svolgere la professione di Infermiere responsabile dell'assistenza generale, ai sensi del D.M. 14/9/1994, n. 739.

1° anno

I semestre

Area: Propedeutica

Obiettivo: lo studente deve apprendere le cognizioni necessarie per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici, le conoscenze di base sulla ereditarietà e sui fenomeni fisiologici, anche in correlazione con l'individualità psicologica e le realtà sociali e ambientali; deve apprendere i principi culturali e professionali di base, che orientano il processo, la concettualità, l'agire infermieristico nei confronti delle persone assistite e della collettività; lo studente deve infine iniziare ad applicare questi principi in strutture sanitarie assistenziali accreditate.

Corso integrato di Fisica, Statistica e Informatica

Corso integrato di Chimica medica e biochimica

Corso integrato di Biologia genetica

Corso integrato di Anatomia umana e istologia

Corso integrato di Infermieristica generale e teoria del nursing

Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area: Fisiopatologica

Obiettivo: lo studente deve conoscere i principali meccanismi di funzionamento e regolazione di organi e apparati; deve conoscere le principali malattie su base eziopatogenetica, nonché i fondamenti della fisiopatologia applicabili alle diverse situazioni cliniche, anche in relazione a parametri diagnostici; deve inoltre confrontare le conoscenze acquisite con la pratica di nursing, in particolare rivolgendosi a identificare il livello di autonomia presentato dalla persona assistite, dei suoi bisogni manifesti, delle sue capacità; anche in relazione alle sue caratteristiche fisiche, psichiche e sociali.

Corso integrato di Fisiologia e Scienze dell'alimentazione

Corso integrato di Microbiologia e microbiologia clinica

Corso integrato di Patologia e fisiopatologia generale

Corso integrato di Immunologia, immunoematologia e patologia diagnostica clinica

Corso integrato di Metodologia infermieristica e applicata

Attività di tirocinio guidato II

 

2° anno

I semestre

Area: Medicina clinica

Obiettivo: lo studente deve saper valutare le manifestazioni cliniche connesse al decorso delle principali malattie, al trattamento, alle abitudini di vita, alle reazioni alla malattia, all'ospedalizzazione, agli interventi assistenziali nelle varie età della vita e nelle più comuni situazioni cliniche, ivi comprese quelle materno-infantili: deve acquisire la capacità di rispondere alle esigenze dei malati acquisendo le conoscenze necessarie a pianificare, fornire, valutare un'assistenza infermieristica globale per individui, famiglie, gruppi; deve approfondire le conoscenze relative alle problematiche etico-deontologiche nella cura e nell'assistenza delle persone: deve acquisire le conoscenze necessarie per utilizzare in modo appropriato le metodiche orientate all'informazione, all'istruzione, all'educazione sanitaria.

Corso integrato di Medicina clinica (medicina interna, chirurgia generale e principi di farmacologia generale e applicata)

Corso integrato di Igiene, epidemiologia e statistica medica

Corso integrato di Infermieristica clinica I (applicata alla medicina interna e alla chirurgia generale)

Corso integrato di Scienze umane fondamentali

Attività di tirocinio guidato III

 

II semestre

Corso integrato di Medicina materno-infantile, compresa la puericultura

Corso integrato di Tecniche infermieristiche applicate alla medicina clinica specialistica

Corso integrato di Elementi di chirurgia e di tecniche infermieristiche applicate alla chirurgia

Corso integrato di Infermieristica clicica II

Attività di tirocinio guidato IV

3° anno

I semestre

Area: Organizzativa e d'infermieristica applicata

Obiettivo: lo studente deve apprendere i fondamenti delle dinamiche relazionali nei diversi ambiti comunitari, deve conoscere i principi d'igiene generale, personale, dell'alimentazione, degli ambienti, deve conoscere principi e norme relativi all'igiene ospedaliera, alla prevenzione e al controllo delle infezioni ospedaliere e comunitarie.

Corso integrato di Psicologia e igiene mentale

Corso integrato di Economia sanitaria

Corso integrato di Medicina clinica e delle disabilità (geriatria, ortopedia, medicina fisica e riabilitativa)

Corso integrato di Psichiatria e igiene mentale

Corso integrato di Infermieristica clinica III

Attività di tirocinio guidato V

II semestre

Area: Medicina clinica d'emergenza e infermieristica comportamentale

Obiettivo: lo studente deve acquisire conoscenze teoriche e principi comportamentali relativi alle attività infermieristiche, comprese quelle proprie delle situazioni d'urgenza, per le quali deve essere in grado di applicare, analizzare e sintetizzare le conoscenze relative alla pianificazione, rogazione e valutazione dell'assistenza infermieristica per malati dell'area critica secondo percorsi diagnostico-terapeutici medico-chirurgici prestabiliti; deve conoscere i principi etici che costituiscono le basi del consenso informato e delle valutazioni di pertinenza dei Comitati di bioetica; lo studente deve inoltre essere in grado di valutare l'andamento del servizio infermieristico con particolare riferimento ai diversi ambiti sociali e ai principi generali che egli ha appreso riguardo al costo dell'assistenza, nonché ai principi di medicina legale, deontologia generale e professionale e diritto sanitario.

Corso integrato di Medicina e chirurgia d'urgenza e terapia intensiva

Corso integrato di Scienze umane, storia e filosofia della medicina

Corso integrato di Diritto sanitario, deontologia generale e bioetica applicata

Corso integrato di Infermieristica clinica IV

Attività di tirocinio guidato V

 

 

corso di diploma universitario
di ostetrica/o

 

PRESIDENTE

Bottiglioni Francesco

A decorrere dall'a.a. 1998/99 la Facoltà di Medicina e Chirurgia ha istituito il 1° anno del Corso di Diploma Universitario di "Ostetrica/o".

Il Corso ha durata di 3 anni e si conclude con un esame finale con valore abilitante e il rilascio del Diploma Universitario di Ostetrica/o.

Il numero massimo di studenti iscrivibili al I anno di corso sarà fissato annualmente dalle Autorità Accademiche, in relazione alle possibilità formative dirette e nelle strutture convenzionate.

Il Corso di Diploma ha lo scopo di formare operatori con conoscenze scientifiche e tencniche necessarie a svolgere le funzioni di Ostetrica/o, ai sensi del DM 14.9.1994 n. 740.

Il corso di Diploma prevede attività didattiche e di tirocinio pari all'orario complessivo stabilito dalla normativa comunitaria ed è suddiviso in cicli convenzionali (semestri); le attività sono articolate in lezioni teoriche, studio clinico guidato, attività seminariali, esercitazioni, attività di tirocinio, attività tutoriale, attività di autoapprendimento, autovalutazione e approfondimento.

L'attività didattica programmata è pari a 1.600 ore complessive; quella pratica è di 3.800 ore, delle quali non oltre 600 dedicate ad attività seminariali, e le rimanenti dedicate ad approfondimento individuale o di gruppo, mediante simulazioni, esercitazioni e attività di tirocinio ordinario finalizzato all'applicazione delle conoscenze teoriche nei singoli settori.

1° anno

I semestre

Area A: Propedeutica (crediti 7.0)

Obbiettivo: lo studente deve acquisire le conoscenze di base per comprendere i principi di funzionamento dei vari organi, la qualità e la valutazione quantitativa dei fenomeni biologici, i principi della fisiologia umana e della fisiologia applicata alla riproduzione umana e allo sviluppo embrionale e le nozioni di base dell'assistenza ostetrica secondo i principi del nursing.

Corso integrato di Fisica, statistica e informatica

Corso integrato di Biologia, Chimica medica e biochimica

Corso integrato di Biologia e genetica

Corso integrato di Istologia e anatomia umana

Corso integrato di Ostetricia generale

Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area B: Fisiologia applicata all'ostetricia (crediti 7.0)

Obiettivo: lo studente deve acquisire gli elementi conoscitivi per l'osservazione e l'analisi dei vari fenomeni fisiologici e fisiopatologici connessi con la valutazione dei parametri relativi; deve acquisire altresì le conoscenze relative a psicologia e pedagogia e approfondire le nozioni teorico-pratiche di cura e assistenza ostetrica secondo i principi del nursing.

Corso integrato di Microbiologia, immunologia, immunoematologia

Corso integrato di Fisiologia umana

Corso integrato di Ostetricia

Corso integrato di Scienze umane fondamentali (antropologia, psicologia generale, pedagogia e scienze delle comunicazioni)

Attività di tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area C: Fisiopatologia applicata e della riproduzione umana (crediti 6.0)

Obiettivo: lo studente deve apprendere i pricipi generali di patologia e fisiopatologia, i principali parametri di valutazione e le relative metodiche di analisi più comuni; deve saper identificare le caratteristiche fisiologiche e patologiche connesse con il processo riproduttivo e i risvolti psicologici legati a esse.

Corso integrato di Patologia e fisiopatologia generale

Corso integrato di Fisiopatologia e metodoligia clinica della riproduzione umana e principi di dietetica in gravidanza

Corso integrato di Patologia della riproduzione umana, medicina prenatale e perinatale, neonatologia

Corso integrato di Assistenza al parto

Corso integrato di Puerperio, biologia e clinica della lattazione; norme di igiene

Attività di tirocinio guidato V

II semestre

Area D: Medicina preventiva preconcezionale e dell'età evolutiva (crediti 5.0)

Obiettivo: lo studente deve acquisire conoscenze teoriche e applicate per acquisire progressivamente una consapevole e responsabile autonomia professionale, una capacità di collaborazione con il medico sul piano generale e della esecuzione di terapie; deve acquisire altresì le conoscenze per svolgere una funzione educativa alla prevenzione e alla promozione della salute.

Corso integrato di Medicina preventiva ed educazione sanitaria

Corso integrato di Igiene e di puericultura

Corso integrato di Anestesia e rianimazione e principi di farmacologia applicati all'ostetricia

Corso integrato di Metodologia scientifica applicata, storia dell'ostetricia, sociologia, deontologia e legislazione sanitaria

Attività di tirocinio guidato IV

3° anno

I semestre

Area E: Patologia della gravidanza e del parto e settori correlati (sessuologia, ginecologia e senologia) (crediti 4.0)

Obiettivo: lo studente deve completare la formazione per l'esercizio autonomo della professione di ostetrica, con l'acquisizione delle conoscenze atte a determinare la necessità dell'intervento medico; deve apprendere i principi generali della ginecologia, della senologia, della sessuologia e della pediatria preventiva e sociale, sapendoli in relazione a principi di efficienza/efficacia.

Corso integrato di Patologia ostetrica, medicina perinatale e pediatria preventiva e sociale

Corso integrato di Ginecologia, oncologia, nursing in ginecologia e ostetricia

Corso integrato di Senologia, sessuologia ed endocrinologia

Corso integrato di Etica ed economia sanitaria

Attività di tirocinio guidato V

II semestre

Area F: Comunicazione, principi di organizzazione e pianificazione del lavoro (credito 3.0)

Obiettivo: lo studente deve acquisire le conoscenze sull'importanza della comunicazione nel processo assistenziale tra membri dell'organizzazione e tra questi e l'utenza; deve acquisire principi conoscitivi storico-medici e bioetici generali.

Corso integrato di Organizzazione sanitaria

Corso integrato di Scienze Umane

Corso integrato di Diritto sanitario, deontologia generale e bioetica

Attività di tirocinio guidato VI

 

 

 

corso di diploma universitario
di tecnico sanitario
di radiologia Medica

 

PRESIDENTE

Bernardi Terenzio

A decorrere dall'a.a. 98/99 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia è istituito il 1° anno del Corso di Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica.

Il corso ha durata di 3 anni e si conclude con un esame finale con valore abilitante e il rilascio del diploma di "Tecnico sanitario di radiologia medica".

Il numero massimo di studenti iscrivibili al I anno di corso sarà fissato annualmente dalle Autorità Accademiche, in relazione alle strutture proprie e a quelle convenzionate.

Il Corso di Diploma ha lo scopo di formare operatori sanitari in grado di svolgere, ai sensi del D.M. 26.9.1994 n. 746 e in conformità a quanto disposto dalla legge 31 gennaio 1983 n. 25, in via autonoma o in collaborazione con altre figure sanitarie, su prescrizione medica, tutti gli interventi che richiedono l'uso di radiazioni ionizzanti, sia artificiali che naturali, di energie termiche, ultrasoniche di risonanza magnetica, nonché gli interventi per la protezione fisica e dosimetrica.

Il Corso di Diploma prevede attività didattiche e di tirocinio pari all'orario complessivo stabilito dalla normativa comunitaria ed è suddiviso in cicli convenzionali (semestri); le attività sono articolate in lezioni teoriche, studio clinico guidato, attività seminariali, esercitazioni, attività di tirocinio, attività tutoriale, attività di autoapprendimento, autovalutazione e approfondimento.

È possibile organizzare all'interno del Corso, a partire dal II anno, percorsi didattici con finalità professionalizzanti elettive, rivolte a far acquisire esperienze in particolari settori della professione; tali percorsi non possono eccedere il 10% del monte-ore complessivo.

L'attività didattica programmata è pari a 1.600 ore complessive; quella pratica è di 3.000 ore, delle quali non oltre 600 dedicate ad attività seminariali, e le rimanenti dedicate ad apprendimento individuale o di gruppo, mediante simulazioni, esercitazioni e attività di tirocinio ordinario finalizzato all'applicazione delle conoscenze teoriche nei singoli settori.

1° anno

I semestre (attivato)

o-paragrafo"> Area A - Propedeutica (crediti: 7.0)

Obiettivo: lo studente deve essere in grado di applicare il metodo sperimentale allo studio dei fenomeni umani e tecnologici rilevanti per la professione, dimostrando di sapere utilizzare allo scopo i principi fondamentali della fisica, della biofisica e dell'informatica applicati ai problemi tecnologici della diagnostica per immagini; lo studente deve altresì conoscere il ruolo anatomo-funzionale delle diverse strutture biologiche nell'organizzazione della cellula e dell'organismo umano.

Corso integrato di Matematica, fisica, statistica e informatica

Corso integrato di Fisica generale

Corso integrato di Chimica generale organica e inorganica

Corso integrato di Anatomia umana sistematica e topografica

Corso integrato di Biologia e radiobiologia

Corso integrato di Anatomo-fisiologia umana

Attività di Tirocinio guidato I

II semestre

Area B - Patologia generale, principi di tecnologie radiodiagnostiche e organizzazione della professione (crediti: 7.0)

Obiettivo: lo studente deve essere in grado di conoscere le principali patologie con riferimento agli aspetti pertinenti agli effetti delle radiazioni e alle tecniche e metodologie radiologiche nonché alle tecniche di trattamento radioterapiche.

Corso integrato di Patologia generale

Corso integrato di Tecniche di diagnostica per immagini I

Corso integrato di Apparecchiature dell'area radiologica

Corso integrato di Misure elettriche ed Elettronica

Corso integrato di Igiene e organizzazione sanitaria

Attività di tirocinio guidato II

 

 

 

 

Diploma universitario
di PODOLOGO

 

Presidente

Giannini Sandro

A partire dall'anno accademico 1998/99 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia è stato attivato il 1° Corso di Diploma Universitario di "Podologo".

Il Corso di Diploma ha durata di 3 anni e si conclude con un esame finale con valore abilitante e con il rilascio del titolo di "Podologo".

Il numero massimo di studenti iscrivibili al I anno di corso sarà fissato annualmente dalle Autorità Accademiche, in relazione alle possibilità formative dirette e nelle strutture convenzionate.

Il Corso di Diploma ha lo scopo di formare operatori sanitari in grado di trattare direttamente, nel rispetto della normativa vigente, le patologie del piede, ai sensi del D.M. 14.9.1994 n. 666.

Il Corso di Diploma prevede attività didattiche e di tirocinio pari all'orario complessivo stabilito dalla normativa comunitaria ed è suddiviso in cicli convenzionali (semestri); le attività sono articolate in lezioni teoriche, studio clinico guidato, attività seminariali, esercitazioni, attività di tirocinio, attività tutoriale, attività di autoapprendimento, autovalutazione e approfondimento.

L'attività didattica programmata è pari a 1.600 ore complessive; quella pratica è di 3.000 ore, delle quali non oltre 600 dedicate ad attività seminariali, e le rimanenti dedicate ad apprendimento individuale o di gruppo, mediante simulazioni, esercitazioni e attività di tirocinio ordinario finalizzato all'applicazione delle conoscenze teoriche nei singoli settori.

 

1° anno

I semestre

Area A - Propedeutica (crediti 7.0)

Obiettivo: fornire le cognizioni per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici e fisiologici; introdurre lo studente alla conoscenza delle nozioni di base delle cure e dell'assistenza secondo principi pedagocici.

Corso integrato di Fisica, statistica e informatica

Corso integrato di Biologia, Chimica medica e Biochimica

Corso integrato di Anatomo-fisiologia

Corso integrato di Microbiologia clinica e patologia generale

Corso integrato di Psicologia e pedagogia

Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area B - Fisio-patologia generale e speciale podologica (crediti 7.0)

Obiettivo: lo studente deve apprendere i fondamenti della fisiopatologia umana integrati con le patologie del piede, ivi comprese quelle di origine vascolare con riferimento anche a problemi d'interesse geriatrico.

Corso integrato di Fisiopatologia generale

Corso integrato di Fisiopatologia del piede

Corso integrato di Igiene, medicina preventiva ed educazione sanitaria

Corso integrato di Podologia speciale I

Attività di Tirocinio guidato II

 

 

Diploma universitario
di tecnico ortopedico

 

Presidente

Giunti Armando

A partire dall'a.a 98/99 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, in collaborazione con la Facoltà d'Ingengeria, è attivato il 1° anno del Corso di Diploma Universitario di Tecnico Ortopedico.

Il Corso ha durata di 3 anni e si conclude con un esame finale fissato annualmente dalle Autorità Accademiche, in relazione alle possibilità formative dirette e nelle strutture convenzionate.

Il Corso di Diploma ha lo scopo di formare operatori sanitari in grado di operare in via autonoma o in collaborazione con altre figure sanitarie, su prescrizione medica e successivo collaudo, la costruzione e/o adattamento e applicazione di protesi, ortesi e di ausili sostitutivi, correttivi e di sostegno dell'apparato locomotore, di natura funzionale ed estetica, di tipo meccanico o che utilizzano l'energia esterna o energia mista corporea ed esterna, mediante rilevamento diretto sul paziente di misure e modelli, ai sensi del DM 14.9.1994 n. 666.

Il Corso di Diploma prevede attività didattiche e di tirocinio pari all'orario complessivo stabilito dalla normativa comunitaria ed è suddiviso in cicli convenzionali (semestri); le attività sono articolate in lezioni teoriche, studio clinico guidato, attività seminariali, esercitazioni, attività di tirocinio, attività tutoriale, attività di autoapprendimento, autovalutazione e approfondimento. Ogni semestre comprende ore di insegnamento, di approfondimento personale, di studio clinico guidato e di tirocinio.

L'attività didattica programmata è pari a 1.600 ore complessive; quella pratica è di 3.000 ore, delle quali non oltre 600 dedicate ad attività seminariali, e le rimanenti dedicate ad apprendimento individuale o di gruppo, mediante simulazioni, esercitazioni e attività di tirocinio ordinario finalizzato all'applicazione delle conoscenze teoriche nei singoli settori.

1° anno

I semestre

Area A: Propedeutica (crediti: 7.0)

Obiettivo: lo studente deve acquisire, in particolare, le conoscenze di base di matematica, fisica, chimica e biologia, propedeutiche agli studi successivi.

Corso integrato di Analisi matematica

Corso integrato di Geometria e di statistica matematica

Corso integrato di Fondamenti di informatica

Corso integrato di Fisica generale

Corso integrato di Chimica, biochimica e biologia

Corso di Inglese scientifico

Attività di tirocinio guidato I

II semestre

Area B - Anatomo-fisiologia dell'organismo umano, fisiopatologia, meccanica e materiali (crediti: 7.0)

Obiettivo: lo studente deve acquisire la cultura di base in campo meccanico e dei materiali, nozioni di fisiopatologia, nonché le conoscenze della costituzione e del funzionamento dell'organismo umano.

Corso integrato di Tecnologia dei materiali

Corso integrato di Meccanica e sistemi meccanici

Corso integrato di Disegno assistito dal calcolatore

Corso integrato di Anatomia umana

Corso integrato di Fisiologia generale e del movimento

Corso integrato di Fisiopatologia e biocompatibilità

Attività di Tirocinio guidato II

2° anno

I semestre

Area C - Elettrotecnica ed elettronica, misure e strumentazione, progettazione meccanica, malattie dell'apparato locomotore, medicina fisica e riabilitativa (crediti: 6.0)

Obiettivo: lo studente deve acquisire la cultura di base in campo elettrico ed elettronico, i principi della progettazione meccanica, nonché nozioni elementari di gestione medica del disabile.

Corso integrato di Elementi di elettrotecnica, elettronica e di macchine elettriche

Corso integrato di Principi e metodologie della progettazione meccanica

Corso integrato di Misure meccaniche e strumentazione

Corso integrato di Fisiopatologia neurologica dell'apparato locomotore

Corso integrato di Medicina fisica e riabilitativa

Attività di Tirocinio guidato III

II semestre

Area D - Tecnologie di lavorazione, diagnostica per immagini, chirurgia generale e specialistica, riabilitazione neuromotoria (crediti: 5.0)

Obiettivo: lo studente deve apprendere conoscenze e abilità tecniche per la prescrizione e utilizzazione relativamente a organi artificiali, protesi e ortesi compresa la loro lavorazione; lo studente deve essere in grado di rilevare e comprendere il significato delle alterazioni dei reperti fisici e funzionali dell'uomo.

Corso integrato di Tecnologie e sistemi di lavorazione

Corso integrato di Organi artificiali, protesi e ortesi e loro costruzione

Corso integrato di Diagnostica per immagini

Corso integrato di Chirurgia generale e specialistica

Corso integrato di Riabilitazione neuromotoria

Attività di Tirocinio guidato IV

III anno

I semestre

Area E - Biomeccanica, psicologia ed epidemiologia (crediti: 4.0)

Obiettivo: lo studente deve approfondire l'aspetto biomeccanico del comportamento del tronco, degli arti superiore e inferiore e della loro protesizzazione; deve altresì conseguire nozioni di psicologia clinica e di statistica medica.

Corso integrato di Anatomo-fisologia e biomeccanica del tronco

Corso integrato di Anatomo-fisiologia, biomeccanica e protesi dell'arto superiore

Corso integrato di Anatomo-fisiologia, biomeccanica e protesi dell'arto inferiore

Corso integrato di Psicologia, epidemiologia ed educazione sanitaria

Attività di Tirocinio guidato V

II Semestre

Area F - Diritto, organizzazione aziendale, igiene, misurazioni del piede e del passo (crediti: 3).

Obiettivo: lo studente deve approfondire l'aspetto biomeccanico del comportamento del piede e le basi culturali e applicative per lo svolgimento della professione di tecnico ortopedico arricchendole di elementi di economia e legislazione che lo preparino a svolgere funzioni gestionali.

Corso integrato di Elementi di diritto e di elementi di organizzazione aziendale

Corso integrato di Anatomo-fisiologia e biomeccanica del piede

Corso integrato di Misurazione del piede e del passo

Attività di Tirocinio guidato VI

 

 

Corso di diploma universitario
di disegno anatomico

 

Presidente

Giunti Armando

A decorrere dall'anno accademico 1998/99 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia è istituito il Diploma Universitario di Disegno anatomico.

Il Corso di Diploma, di durata triennale, ha lo scopo di formare disegnatori con conoscenze teoriche di base e con competenze professionali specifiche per progettare e produrre immagini (disegni, fotografie, video, ecc.) utili per illustrare e documentare la ricerca scientifica e la didattica. Prepara inoltre a gestire sistemi informatici multimediali per l'acquisizione, l'elaborazione e l'archiviazione dei dati, informazioni e immagini biomediche.

Il Corso di Diploma non è suscettibile di abbreviazione.

In base alle strutture e attrezzature disponibili il numero degli iscrivibili al Corso di cui all'art. 209-bis è stabilito dal Senato Accademico, sentito il Consiglio di Facoltà, in base ai criteri generali fissati dal Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, ai sensi dell'art. 9 quarto comma, della legge n. 341/1990.

L'iscrizione al Corso di Diploma è subordinata al superamento di un esame di ammissione atto ad accertare le attitudini dei candidati.

Il Corso di Diploma prevede 2400 ore di insegnamento e di attività pratiche nonché di tirocinio professionale.

Il tirocinio professionale comprende almeno 650 ore corrispondenti a 13 crediti.

Gli studenti sono altresì tenuti a frequentare un corso di Inglese scientifico inteso ad acquisire la capacità di aggiornarsi nella letteratura scientifica per 50 ore pari a un credito.

 

I anno

I semestre

Obiettivo: apprendere gli elementi fondamentali della istologia e dell'anatomia normale dell'uomo e applicarli in esercitazioni grafiche; e apprendere e applicare tecniche di iconografia biomedica e rappresentazione fotografica.

Corso integrato di Istologia ed embriologia e Anatomia umana con esercitazioni grafiche

Corso integrato di Iconografia biomedica e tecnica fotografica con esercitazioni pratiche

II semestre

Obiettivo: apprendere gli elementi fondamentali dell'anatomia normale dell'uomo e applicarli in esercitazioni grafiche

Corso integrato di Anatomia umana, topografia e radiologica con esercitazioni grafiche

Inglese scientifico

II anno

I semestre

Obiettivo: acquisire le conoscenze necessarie per comprendere le modificazioni patologiche degli organi e delle loro funzioni biologiche e applicarle in esercitazioni grafiche, nonché apprendere e applicare tecniche di rappresentazione grafica computerizzata.

Corso integrato di Patologia generale e anatomia patologica con esercitazioni grafiche

Corso integrato di Fisiopatologia medica e informatica medica con esercitazioni di grafica al computer.

II semestre

Obiettivo: apprendere gli elementi fondamentali dell'anatomia comparata dei vertebrati e i principi delle varie tecniche operatorie, delle tecnologie avanzate in chirurgia e dei biomateriali e seguire gli interventi operatori di chirurgia generale e specialistica allo scopo di poterli illustrare graficamente.

Corso integrato di Anatomia e neurologia comparata con esercitazioni grafiche

Corso integrato di Chirurgia generale I, plastica e tecnica operatoria I

Attività di tirocinio professionale I

III anno

I semestre

Obiettivo: apprendere i principi delle varie tecniche operatorie, delle tecnologie avanzate in chirurgia e dei biominerali e seguire gli interventi operatori di chirurgia generale e specialistica allo scopo di poterli illustrare graficamente.

Corso integrato di Chirurgia generale II, toracica e vascolare, ortopedia e traumatologia con esercitazioni grafiche.

II semestre

Obiettivo: apprendere i principi delle varie tecniche operatorie, delle tecnologie avanzate in chirurgia e dei biomateriali; seguire interventi operatori in chirurgia generale e specialistica allo scopo di poterli illustrare graficamente.

Corso integrato di Ortopedia e traumatologia, Odontostomatologia, Oftalmologia, Otorinolaringoiatria con esercitazioni grafiche

Attività di tirocinio professionale II

L'attività di tirocinio professionale, prevista nel 2° e 3° anno consiste nell'esecuzione di: illustrazioni anatomiche e chirurgiche, schemi e diagrammi per pubblicazioni e proiezioni ad argomento anatomico e medico-chirurgico, elaborazioni di immagini al computer.

Il superamento con esito positivo del tirocinio professionale è condizione indispensabile per l'iscrizione al 3° anno e, all'ultimo anno di corso, per l'ammissione all'esame di diploma.

 

 

scuola diretta a fini speciali di dirigenti e docenti di scienze infermieristiche

 

Direttore

Enrico Tonelli

È istituita, presso l'Università degli Studi di Bologna, la Scuola diretta a fini speciali di Dirigenti e Docenti di Scienze infermieristiche. Sede: Istituto di Igiene (via S. Giacomo, 12 - Bologna). L'attività didattica verrà svolta nei locali della Scuola Infermieri professionali della Croce Rossa Italiana (Viale Ercolani, 6 - Bologna).

La Scuola ha lo scopo di preparare personale dirigenti e docente per:

a) le Scuole Infermieristiche a tutti i livelli;

b) i servizi e i centri di assistenza infermieristica del Servizio Sanitario Nazionale, e altre istituzioni pubbliche e private.

La Scuola rilascia il Diploma di Dirigente e Docente di Scienze infermieristiche.

La durata del Corso è di 2 anni e non è suscettibile di abbreviazioni. Ciascun anno di insegnamento prevede 800 ore di insegnamento e attività pratiche guidate (tirocinio professionale), queste ultime per almeno il 50% delle ore previste.

In base alle strutture e attrezzature disponibili, la Scuola è in grado di accettare il numero massimo di iscritti determinato in 15 per ciascun anno di corso, per un totale di 30 studenti nei due anni di corso.

Sono ammessi alle prove per ottenere l'iscrizione i diplomati degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale, in possesso del diploma di Infermiere professionale o di Vigilatrice d'infanzia.

Materie d'insegnamento

1° anno

Scienze infermieristiche.

Normativa etica e deontologia professionale.

Statistica sanitaria.

Igiene, epidemiologia e medicina preventiva.

Aggiornamenti di biologia e biochimica.

Aggiornamenti di patologia e fisiopatologia generale.

Aggiornamenti di farmacologia e principi di terapia e tossicologia medica.

Informatica medica e metodologia di indagini socio-epidemiologiche.

Economia sanitaria.

Bioetica.

Psicologia generale e applicata alle scienze infermieristiche.

Pedagogia generale e applicata alle scienze infermieristiche ed elementi di sociologia.

Inglese scientifico (biennale).

Tirocinio professionale.

2° anno

Didattica speciale (metodiche didattiche nel nursing).

Organizzazione dell'assistenza infermieristica (management infermieristico).

Nursing (aggiornamenti).

Nursing speciale in pediatria.

Tecnica e igiene ospedaliera sanitaria.

Aggiornamenti di Medicina interna compresa la Geriatria e delle specialità mediche.

Aggiornamenti di Pediatria.

Aggiornamenti di Chirurgia generale e delle specialità chirurgiche.

Programmazione e organizzazione dei servizi sanitari.

Principi di diritto amministrativo e di diritto sanitario.

Inglese scientifico (biennale).

Tirocinio professionale.

L'esame di inglese scientifico si svolge mediante colloquio e traduzione di testi scientifici.

Durante i due anni di corso è richiesta la frequenza, a titolo di tirocinio professionale, nei seguenti reparti/divisioni/ambulatori/laboratori:

- poliambulatori e day hospital delle UU.SS.LL. convenzionate;

- Istituti Clinici dell'Università di Bologna;

- Scuole Infermieri Professionali della Croce Rossa Italiana e delle UU.SS.LL. convenzionate;

- Centri di Formazione infermieristica permanente.

La frequenza al tirocinio professionale è di almeno 400 ore annue, avviene secondo delibera del Consiglio della Scuola, tale da assicurare a ogni iscritto un adeguato periodo di esperienza e di formazione professionale. La frequenza alle lezioni e la partecipazione al tirocinio è obbligatoria. Lo studente ha facoltà di ripetere il tirocinio in caso di valutazione negativa.

All'esame di diploma, lo studente viene ammesso solo se abbia frequentato i corsi e superato gli esami prescritti e abbia ottenuto un giudizio favorevole riguardo al tirocinio professionale. Detto esame, sostenuto al termine del ciclo di studi, ha valore di Esame di Stato.

L'esame di diploma consiste nella discussione di una dissertazione scritta su un argomento di natura teorico-applicativa assegnato almeno sei mesi prima della data dell'esame.