Sospensione degli studi

Informazioni sulla sospensione degli studi per gli specializzandi delle Aree Beni Culturali, Psicologia, Veterinaria, Sanitaria e Giuridica dell'Università di Bologna.

La sospensione degli studi è la possibilità di interrompere per un determinato periodo gli studi. Durante il periodo di sospensione non è consentito svolgere nessun atto di carriera, come ad esempio sostenere esami, modificare o presentare un piano di studi, richiedere riconoscimenti di attività formative, diplomarsi.

 

Casi in cui può essere richiesta la sospensione

La normativa non permette di essere iscritto contemporaneamente a più corsi di studio, quindi la sospensione degli studi deve essere obbligatoriamente richiesta nei seguenti casi:

  • iscrizione a corsi di primo e secondo ciclo;
  • iscrizione ad altre scuole di specializzazione;
  • iscrizione a dottorati di ricerca;
  • iscrizione a master di I e II livello;
  • iscrizione a corsi previsti dal DM 249/2010;

fino al conseguimento dei relativi titoli.

Inoltre, la sospensione degli studi può essere richiesta nei seguenti casi:

  • iscrizione a istituti di formazione militare italiani fino al completamento dei relativi corsi;
  • servizio civile per l'a.a. in cui ricade lo svolgimento dello stesso;
  • nascita di un figlio per l'a.a. corririspondente o successivo alla data di nascita (la sospensione può essere richiesta da entrambi i genitori);
  • grave infermità, attestata da certificazione medica, di durata non inferiore a 6 mesi per l'a.a. corrispondente o per quelli successivi all'evento, per l'intera durata dell'infermità;
  • gravi motivi inerenti le condizioni personali e familiari sottoposti all'apprezzamento discrezionale del Dirigente. In quest'ultimo caso, la domanda deve contenere idonea documentazione che attesti chiaramente i motivi addotti. 

Come fare per sospendere gli studi

Per sospendere gli studi è necessario:

  1. compilare il modulo per la sospensione degli studi di Scuola di specializzazione, firmandolo e apponendovi la marca da bollo da 16,00 €;
  2. consegnare alla Segreteria delle Scuole di Specializzazione di Area non Medica il libretto (se rilasciato), il badge, gli eventuali documenti giustificativi e il modulo per la domanda di sospensione compilato e firmato. 

Come fare per riprendere gli studi dopo il periodo di sospensione

Per riprendere gli studi, dopo il periodo di sospensione, è necessario:

  • compilare e firmare il modulo per la comunicazione di ripresa della carriera;
  • inviare una e-mail alla Segreteria delle Scuole di Specializzazione dell'Area non Medica per richiedere il caricamento su Studenti Online del codice di pagamento delle tasse universitarie eventualmente non saldate per gli anni antecedenti la sospensione. Non è dovuta la tassa di ricognizione, ossia quella quota forfettaria che si paga in luogo dell'intero importo delle tasse d'iscrizione degli anni già trascorsi. Le tasse dovranno essere versate per intero nell'anno in cui si riprendono gli studi e si compiono atti di carriera.
  • effettuare il pagamento dell'intero importo delle tasse, eventualmente mancanti, previste dal punto precedente, non appena visualizzato il codice su Studenti Online.  Tale pagamento può essere effettuato: - online mediante carta di credito (circuiti: Visa, Mastercard, Diners, American Express), anche non di proprietà dello studente, collegandosi a Studenti Online; presso qualunque agenzia Unicredit Banca, servendosi dell’apposito codice di pagamento stampato da Studenti Online (Cerca l'agenzia Unicredit più vicina)

Scadenze per presentare la comunicazione di ripresa degli studi

Non appena sia venuto meno il periodo di sospensione, sarà necessario presentare la comunicazione di ripresa degli studi. Tale comunicazione dovrà essere presentata alla Segreteria delle Scuole di Specializzazione di Area non Medica a partire dal 1° ottobre dell’anno accademico in cui si intenda riprendere gli studi, pena decadenza dalla qualità di studente.