Master in Gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie. Pio La Torre. - 9972

Codice 9972
Anno accademico 2017-2018
Area disciplinare Area sociale, economica, giuridica
Campus Bologna
Livello Secondo
Direttore Stefania Pellegrini
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo 3.500,00
Rate Prima rata: 2000 Euro; Seconda rata: 1500 Euro (31/05/2018)
Scadenza bando

30/01/2018

Inizio e fine immatricolazione Dal 16 al 28 febbraio 2018
Periodo di svolgimento Aprile 2018 - Aprile 2019
Struttura proponente
CIRSFID
Scuola
Giurisprudenza
Profilo professionale:
Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di formare professionisti che, in qualità di amministratori giudiziari, custodiscano e gestiscano beni e/o aziende confiscati alla criminalità organizzata;
Funzionari di Enti Locali che necessitino di acquisire una professionalità atta alla richiesta di assegnazione di un bene di un’azienda confiscati alla criminalità organizzata;
Soci di cooperative che richiedano l’assegnazione di un bene e/o azienda confiscati alla criminalità organizzata;
Esperti di progettazione per l’assegnazione di beni confiscati alla criminalità organizzata;
Manager ed esperti di marketing che si occupino di curare la produttività e l’immagine di beni e/o aziende confiscate alla criminalità organizzata;
Funzionari addetti alla gestione di problematiche finanziarie bancarie ed assicurative legate ai beni e alle aziende confiscati alla criminalità organizzata; Appartenenti alle Forze dell'Ordine.
Numero partecipanti
Minimo: 10 Massimo: 25
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
Tutte le lauree di secondo livello o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di valutazione titoli e colloquio motivazionale.
Data di selezione
03/02/2018
Sede delle lezioni
CIRSFID - Bologna
Piano didattico
  • L’attività della magistratura (Procura della Repubblica e Tribunale) nel procedimento di prevenzione - IUS/16 – Docente titolare Roberto Alfonso
  • La Guardia di Finanza. La normativa antiriciclaggio e le misure patrimoniali di contrasto alla criminalità di impresa - IUS/12 – Docente titolare Leandro Cuzzocrea
  • La gestione del bene – azienda - IUS/04 - Docente titolare Antonio Dattola
  • Questioni giuslavoristiche: la tutela dei livelli occupazionali nelle aziende sequestrate - IUS/07 - Docente titolare Andrea Lassandari
  • Il riuso sociale dei beni confiscati - IUS/16 – Docente titolare Antonio Maruccia
  • Le Società Cooperative - IUS/04 – Docente titolare Francesco Vella
  • Custodia ed Amministrazione dei Beni: La tutela dei diritti dei terzi in buona fede nel codice antimafia e i rapporti con il fallimento - IUS/01 – Docente titolare Massimo Franzoni
  • Il caso di Libera terra: tra solidarietà civile e innovazione di mercato - SECS/P/10 - Docente titolare Valentina Fiore
  • Legislazione antimafia: Inquadramento normativo ed elementi di diritto penale - IUS/17 - Docente titolare Stefano Canestrari
  • Profili tributari connessi all'amministrazione giudiziaria dei beni - IUS/12 - Docente titolare Francesco Tundo
  • Il bene e l’azienda nel mercato - IUS/04 - Docente titolare Francesco Capone
  • Strumenti finanziari di credito ed assicurativi per beni e aziende confiscate - SECS/P/10 – Docente titolare Luca Grosso
  • Mafie Imprenditrici e mafie al nord - IUS/20 – Docente titolare Stefania Pellegrini
  • La disciplina dell'insolvenza - IUS/04 - Docente titolare Gianluca Guerrieri
Frequenza obbligatoria
70%
Stage
15 cfu
Prova finale
2 cfu