Master in Genetica forense: aspetti tecnici e nuove prospettive nell'identificazione personale e nello - 5531

Codice 5531
Anno accademico 2017-2018
Area disciplinare Area scientifico-tecnologica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Susi Pelotti
Durata Annuale
Titolo congiunto
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo 4.000,00 €
Rate La prima rata è di 2.000,00 (duemila) Euro e dovrà essere pagata all'atto dell'immatricolazione; la seconda rata è di 2.000,00 (duemila) Euro e dovrà essere pagata ento il 30/04/2018
Scadenza bando

22/11/2017

Inizio e fine immatricolazione dal 11/12/2017 al 20/12/2017
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche - DIMEC
Scuola
Medicina e Chirurgia
Titolo congiunto
Università Politecnica delle Marche; Università di Pavia
Numero partecipanti
Minimo: 12 Massimo: 30
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
a) Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi:
L-29: Scienze e tecnologie farmaceutiche
L/SNT 3 Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).

b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi:
LM-6: Scienze Biologiche
LM-6 Laurea Magistrale in Biologia della Salute
LM- 9: Biotecnologie mediche
LM-41: Medicina e chirurgia
LM-42: Medicina veterinaria o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

In base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito scientifico, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nelle materie oggetto del master.

Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di valutazione titoli e colloquio motivazionale.
Data di selezione
28/11/2017
Sede delle lezioni
Le attività di didattica tradizionale con lezioni in aula si svolgeranno presso
la sede dell’Università di Bologna, le attività di laboratorio potranno
realizzarsi presso i tre Atenei partner
Piano didattico
  • Identificazione personale e banca dati del DNA-MED/43 - Docenti Carlo Previderè - Andrea Berti - Renato Biondo
  • Statistica forense - MED/43 - Docenti : Silvano Presciuttini - Carla Bini -Federica Alessandrini
  • Le linee guida GeFI. Report all'Autorità Giudiziaria MED/43

      Susi Pelotti -Adriano Tagliabracci Walther Parson

  • Marcatori di linea MED/43 Docenti:

      Donata Luiselli;  Chiara Turchi; Carlo Robino

  • Studio delle relazioni parentali -  MED/43 -  Docenti:

       Susi Pelotti - Paolo Fattorini

  • NGS e prospettive della genetica forense. Qualità del laboratorio MED/43 Docenti:

      Adriano Tagliabracci - Walther Parson -  Mauro Pesaresi

  • Aspetti Giuridici e Rapporto con l'Autorità Giudiziaria MED/43

      Susi Pelotti - Giuseppe Gennari - Luca Luparia

  • Diagnosi di fluidi biologici MED/43 Docenti

      Loredana Buscemi - Eugenia Carnevali Nicoletta Cerri

  • Attività di sopralluogo e repertazione MED/43

       Andrea Berti e un Funzionario della Polizia Scientifica

Frequenza obbligatoria
70%
Stage
si
Prova finale
si