Master in Diritto penale dell'impresa e dell'economia - 9973

Codice 9973
Anno accademico 2017-2018
Area disciplinare Area sociale, economica, giuridica
Campus Ravenna
Livello Primo
Direttore Désirée Fondaroli
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo € 3.200,00
Rate Prima rata € 1.800,00; Seconda rata € 1.400,00 (scadenza 31/05/2018)
Scadenza bando

13/12/2017

Inizio e fine immatricolazione Dall'08/01/2018 al 19/01/2018
Periodo di svolgimento Gennaio 2018 - Novembre 2018
Struttura proponente
Dipartimento di Scienze Giuridiche
Scuola
Giurisprudenza
Profilo professionale:
Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di formare, sia attraverso un approfondimento rigoroso delle discipline che attengono all'attività d'impresa sia mediante l'analisi e il confronto di casi concreti, operatori competenti in diritto penale economico, nonché manager e dirigenti d'azienda, in grado di svolgere la propria attività sia nel settore professionale sia in quello aziendale.
Numero partecipanti
Minimo: 10 Massimo: 60
Crediti formativi
60
Titoli d'accesso
a) Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione; L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).

b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LMG/01 Giurisprudenza; LM-56 Scienze dell'economia; LM-76 Scienze Economiche per l'ambiente e la cultura; LM-77 Scienze economico-aziendali o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento). o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

In base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito socio-giuridico, economico-aziendale e ingegneristico, purché in presenza di un curriculum vitae et studiorum che documenti una qualificata competenza nelle materie oggetto del master.
Criteri di selezione
L’ammissione al Master è condizionata a giudizio positivo formulato a seguito di valutazione del curriculum, dei titoli e del colloquio sulla preparazione del candidato ad affrontare le materie oggetto del Master.
Data di selezione
20/12/2017
Sede delle lezioni
Dipartimento di Scienze Giuridiche - DSG
Piano didattico
  • Reati in materia di salute e sicurezza sul lavoro - IUS/17 - Francesca Curi
  • Reati fallimentari - IUS/17 - Filippo Sgubbi
  • Reati in materia di tributi e dogane - IUS/17 - Ermanno Cicognani
  • Reati in materia ambientale - IUS/17 – Désirée Fondaroli
  • La responsabilità amministrativa da reato delle società e degli enti - profili processuali - IUS/16 - Daniele Vicoli
  • Reati in materia di mercati finanziari - IUS/17 - Désirée Fondaroli
  • Reati bancari e normativa antiriciclaggio - IUS/17 - Désirée Fondaroli
  • Tutela penale del marchio e del brevetto. Sicurezza agroalimentare - IUS/17 - Désirée Fondaroli
  • La responsabilità amministrativa da reato delle società e degli enti - profili sostanziali - IUS/17 - Désirée Fondaroli
  • Reati contro la Pubblica Amministrazione - IUS/17 - Luigi Stortoni
  • Reati societari - IUS/17 - Nicola Mazzacuva
Frequenza obbligatoria
75%
Stage
15 CFU
Prova finale
5 CFU