Master in Criminologia critica e sicurezza sociale. Devianza, istituzioni e interazioni psicosociali

Codice 0000
Anno accademico 2017-2018
Area disciplinare Area sociale, economica, giuridica
Livello Primo
Direttore Francesca Vianello
Durata Annuale
Titolo congiunto
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Profilo professionale:
Il Master ha lo scopo di fornire una approfondita conoscenza delle tematiche relative alla produzione di fenomeni devianti e alla loro costruzione sociale, nonché dei processi di controllo sociale che determinano le attuali forme di gestione della devianza. Tale finalità si delinea in relazione alla constatazione che le molteplici situazioni problematiche, connesse ai processi di marginalizzazione e precarizzazione prodotti dall'attuale crisi, non trovano adeguata risposta da parte delle istituzioni. Particolare attenzione verrà rivolta alla piccola criminalità, al rapporto fra immigrazione e devianza, alla devianza minorile e femminile, al sovraffollamento carcerario, alle nuove forme di rapporto con le sostanze stupefacenti, all'interpretazione dei sentimenti di insicurezza. Il corso si propone di sviluppare prospettive alternative ai tradizionali modelli punitivi e sicuritari.
Titolo congiunto
Il Master è attivato in forma congiunta con l'Università degli Studi di Padova
Numero partecipanti
Minimo: 16 Massimo: 40
Crediti formativi
60
Frequenza obbligatoria
75%