FAQ - Risposte alle domande frequenti sul trasferimento ad un altro Ateneo

Sono uno studente iscritto presso l’Università di Bologna. Ho versato regolarmente le tasse fino all'anno accademico 2013/2014. Nell’anno di  corso 2014/2015  ho interrotto gli studi, non rinnovando la relativa iscrizione, ma quest’anno vorrei trasferirmi a un altro Ateneo, posso farlo?

Per effettuare il trasferimento è necessario essere in regola con le tasse fino all’anno accademico in cui viene chiesto il trasferimento (nell’esempio, fino all’a.a. 2015/16); mentre per l’anno accademico successivo (2016/17) non bisogna pagare le tasse previste dall’Università di Bologna.

In pratica, non devi invece versare la prima rata dell’anno che sta per aprirsi (che è l’anno a partire dal quale sarai iscritto all’Università di destinazione).

Sarà inoltre necessario informarsi presso l'Ateneo di destinazione circa i termini di presentazione della domanda di trasferimento in arrivo, i requisiti d'accesso, l’eventuale presenza di un test d'ingresso o altre modalità di selezione; successivamente potrai compilare e stampare la domanda di trasferimento presente sulla  piattaforma “Studenti online", pagare la tassa di congedo ad altro Ateneo e consegnare  alla Segreteria studenti del tuo Corso di Studio la domanda di trasferimento, il libretto universitario (solo se  immatricolato prima dell'A.A. 2010-2011), la ricevuta del pagamento della tassa di congedo ad altro Ateneo e la copia del documento d'identità valido (quest’ultima solo se spedisci i documenti via posta).

Sono uno Studente iscritto presso la vostra Università. Non ho sostenuto esami e vorrei trasferirmi presso un altro Ateneo. Cosa devo fare?

Se non hai sostenuto esami presso il nostro Ateneo, potresti valutare delle alternative  al Trasferimento. Ad esempio la Rinuncia agli studi con successiva immatricolazione presso l’altro Ateneo. Questa soluzione potrebbe risultare più adatta se non hai attività formative da far riconoscere nel nuovo corso.

Per informazioni più dettagliate rivolgiti alla tua attuale Segreteria studenti.

Sono uno studente non comunitario residente all’estero, vorrei effettuare un trasferimento presso un altro Ateneo nello stesso anno di immatricolazione. Cosa devo fare?

Per gli studenti non comunitari residenti all’estero immatricolati in un determinato anno accademico non è possibile richiedere il trasferimento nello stesso anno accademico.

Sono uno studente interessato a presentare domanda di trasferimento ad altro Ateneo. Rischio qualcosa rispetto ai benefici Er.GO?

In caso di trasferimento è molto importante considerare che la tua carriera sarà valutata a partire dall’anno di prima immatricolazione all’università, indipendentemente dai riconoscimenti ottenuti o dall'anno di corso in cui sarai collocato dal Consiglio di corso di studio di destinazione. Ciò potrebbe causare la perdita dei benefici.
Consulta il bando pubblicato annualmente dall’Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori, sul sito www.er-go.it (pubblicazione prevista normalmente nel mese di luglio) e in caso di dubbi contatta la tua attuale Segreteria studenti.