Cos'è un Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico ha una durata quinquennale (300 crediti distribuiti in un massimo di 30 esami) o esennale (360 crediti distribuiti in un massimo di 36 esami).

Si può accedere alla Laurea Magistrale a Ciclo Unico  con il diploma di scuola secondaria superiore.

L'obiettivo del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo unico è quello di assicurare una formazione di livello avanzato per l'esercizio di professioni regolamentate e attività di elevata qualificazione.

Sono Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico, regolati da normative europee, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Medicina Veterinaria, Farmacia, Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Architettura, Ingegneria Edile - Architettura. Questi Corsi hanno una distribuzione delle attività didattiche  su 5 o 6 anni. Con Il DM 270/04 è stata inoltre introdotta la Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza. Con il DM 249/2010 è stata introdotta la LM a ciclo unico in Scienze della formazione primaria. Con il DI il  MIUR - MIBAC del 2 marzo 2011 è stata introdotta la classe di laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e restauro dei beni culturali.

Ogni Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico forma figure professionali precise. Puoi consultare tutte le informazioni sugli sbocchi lavorativi e sulle figure professionali nelle schede specifiche dei Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico.

Dopo aver conseguito la Laurea Magistrale a Ciclo Unico (LMCU) gli studenti hanno il titolo per accedere a:

Per l'accesso a determinati albi professionali o la partecipazione a pubblici concorsi non è escluso che in qualche caso possa essere richiesto il possesso di specifiche competenze, oltre al possesso del titolo di studio di una certa classe.

I Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico possono appartenere a classi diverse. Le classi ministeriali istituite sono 8 e raggruppano i Corsi di Laurea magistrale in base a obiettivi formativi comuni.

I Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico appartenenti alla stessa classe hanno identico valore legale, anche se il percorso di studi può differenziarsi in maniera più o meno rilevante, grazie all'autonomia universitaria.