Esonero dalla sola prova di lingua italiana

Gli studenti non-UE residenti all’estero, che possiedono i seguenti certificati, sono esonerati dalla prova di lingua italiana, ma sono iscritti nei contingenti specifici di posti a loro riservati:

  • certificazioni di competenza di lingua italiana nei gradi non inferiori al livello B2 del Consiglio d'Europa, emesse nell’ambito del sistema di qualità CLIQ (Certificazione Lingua Italiana di Qualità), che riunisce l’Università degli studi di Roma Tre, le Università per stranieri di Perugia e Siena, la Società "Dante Alighieri", anche in convenzione con gli istituti italiani di cultura all'estero o altri soggetti;

L'Università di Bologna non esonera dalla prova di italiano i possessori di attestati di frequenza rilasciati da università che abbiano istituito corsi di lingua italiana ai sensi dell'articolo 46 comma 3 DPR 394/1999.