Formazione insegnanti

Il percorso formativo per diventare insegnanti e l’offerta formativa dell’Università di Bologna.

TFA II CICLO A.A. 2014/2015

09/07/2014 L'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia Romagna ha pubblicato in data odierna il seguente avviso, in cui comunica che sul sito internet del Cineca http://tfa.cineca.it ciascun candidato può avere accesso, avvalendosi delle credenziali già in suo possesso, alle informazioni inerenti il giorno, l’ora, la sede e l’aula presso la quale dovrà svolgere la prova preselettiva.

11/06/2014 E' in corso di definizione l'offerta formativa per i corsi di TFA - Tirocinio Formativo Attivo che saranno attivati presso l'Università di Bologna. E' possibile consultare l'elenco provvisorio delle classi che l'Università di Bologna intende attivare. 

05/06/2014 E'stato pubblicato dal MIUR il calendario del test preliminare per il II ciclo TFA: Decreto Dipartimentale n.306 del 5.6.2014

 

Il percorso formativo offerto dall'Università di Bologna
I percorsi formativi previsti dall'Università di Bologna per accedere all'insegnamento.
Tirocini formativi attivi II ciclo A.A. 2014/2015
Il Tirocinio formativo attivo (TFA) è un corso di preparazione all’insegnamento di durata annuale, istituito dalle università, che attribuisce all’esito di un esame finale, il titolo di abilitazione all’insegnamento in una delle classi di concorso previste dal DM 39/98.
Percorsi abilitanti speciali A.A. 2013/2014
I percorsi, ai sensi del D.M. 249/2010 e successive modificazioni, sono riservati ai docenti non di ruolo, compresi gli insegnanti tecnico pratici, in possesso dei titoli di studio previsti dal D.M. n.39/1998 e dal D.M. n.22/2005 che abbiano maturato, a decorrere dall’anno scolastico 1999/2000 fino all’anno scolastico 2011/2012 incluso, almeno tre anni di servizio in scuole statali, paritarie ovvero nei centri di formazione professionale, limitatamente ai corsi accreditati per l’assolvimento dell’obbligo scolastico.
Corso di formazione per il sostegno A.A. 2013/2014
Corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.
Cosa prevede la normativa