Prova pratica - Esame di stato Medico-chirurgo

Preferenze prova pratica

Nella domanda di ammissione il candidato potrà indicare una o più preferenze circa la sede di svolgimento delle prove pratiche di Clinica Medica e di Clinica Chirurgica, fra quelle comprese nell'elenco delle sedi autorizzate (vedi box allegati alla pagina precedente).

Procedura di assegnazione

Gli abbinamenti fra Candidato-Sede di svolgimento e Tutor vengono effettuate dall'Ufficio Esami di Stato, seguendo l'ordine di graduatoria delle domande (ordine cronologico di iscrizione) secondo i criteri indicati nel Bando d'esame.
I Candidati potranno prendere visione delle rispettive graduatorie.
Le tre sedi di svolgimento, diverse per ogni candidato, vengono comunicate mediante affissione all'Albo dell'ufficio e pubblicazione in questa pagina, nella data indicata nel Bando d'esame, nonchè mediante invio di comunicazione scritta alle sedi ospedaliere e ai Tutor-valutatori.
Ogni candidato dovrà riportare sul proprio libretto la sede assegnata, consultando il prospetto generale.

Pubblicazione delle sedi di svolgimento della prova pratica: 
Nella data indicata nel Bando d’esame. Le sedi assegnate non possono essere variate. Non sono ammessi tutor diversi da quelli assegnati, senza la preventiva autorizzazione dell'ufficio.

Svolgimento della prova pratica

La prova pratica ha durata di tre mesi articolati in:

  • un mese di Clinica Medica (in sede ospedaliera),
  • un mese di Clinica Chirurgica (in sede ospedaliera),
  • un mese presso un Ambulatorio di Medicina generale (medico di famiglia convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale).

Ciascuno dei tre periodi avviene sotto la diretta responsabilità e a cura di un diverso Medico-Tutor-Valutatore, con cui il candidato dovrà concordare le modalità della sua frequenza, in base ad accordo preliminare, per un totale di almeno 80 ore per ciascun mese.

All'inizio di ogni mese, prima di iniziare la frequenza, i candidati devono presentarsi agli uffici di Segreteria.

Per i reparti dell'Ospedale S.Orsola: presentarsi alle Segreterie di reparto.

I tirocinanti assegnati agli Ospedali Bellaria, Maggiore o comunque facenti capo all'Azienda USL di Bologna devono presentarsi ai Tutor loro assegnati presso le UUOOCC di afferenza.

Inoltre, per informazioni relative alla consegna dei camici ed all'eventuale acquisto di Buoni Mensa relativamente agli Ospedali Bellaria e Maggiore possono far riferimento alla Direzione Amministrativa dell'Ospedale Bellaria - Sig. Sergio Sanna  - tel. 051/6225704 - e-mail s.sanna@ausl.bologna.it

Successivamente al contatto, potranno recarsi presso i guardaroba dell'ospedale di assegnazione per il ritiro dei camici, mentre per l'acquisto dei Buoni Mensa devono far capo:

Tirocinanti c/o Ospedale Bellaria: Direzione Amministrativa - Sig. Sanna

Tirocinanti c/o Ospedale Maggiore: Ufficio Cassa Osp. Maggiore - Palazzina C - Sig.ra Besutti.

Per tutti gli altri ospedali: rivolgersi alla rispettiva Segreteria di Direzione Medica.

Per il mese presso l'Ambulatorio: contattare direttamente il Tutor assegnato.

I libretti di tirocinio devono essere ritirati allo sportello dell'Ufficio, consegnati al Tutor-valutatore all'inizio della frequenza e riconsegnati all'Ufficio Esami di Stato, in busta chiusa, firmata e timbrata dal Tutor sui lembi di chiusura, alla fine di ogni mese.
Il libretto dell’ultimo mese deve essere riconsegnato tassativamente entro la data indicata nel Bando d’esame.

Valutazione della prova pratica

Alla fine delle 4 settimane il Tutor dovrà esprimere la valutazione del proprio candidato mediante punteggio numerico (corrispondente a un voto in trentesimi) dandone formale attestazione sul libretto-diario senza che il candidato conosca l'esito della prova e lo riconsegnerà all'Ufficio Esami di Stato con i mezzi più idonei (anche inserendolo in busta sigillata e incaricando il candidato della consegna a mano).
Alla fine dei tre mesi l'ufficio procederà alla somma dei tre risultati individuali delle tre prove e alla loro somma in novantesimi.
Per essere ammesso alla prova scritta, il candidato dovrà conseguire un voto non inferiore a 60/90.
Voto minimo (complessivo)=60
Voto massimo (complessivo)=90