Ingegnere "Junior" Sezione B

Informazioni per l'Esame di stato di Ingegnere "Junior" Sezione B. Legge di riferimento: DPR n.328 5 giugno 2001 -pubblicato sulla GU n.190 del 17/08/2001.

Titoli di accesso

L’esame di stato Sezione B è suddiviso in 3 Settori:
a) ingegneria civile ambientale
b) ingegneria industriale
c) ingegneria dell’informazione

Il candidato deve sostenere l’esame per il Settore a cui afferisce il suo titolo di studio.

a) per il Settore civile e ambientale Laurea di 1° livello (triennale), in una delle seguenti classi:

  • Classe 4 - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile;
  • Classe 8 (DM 509/1999)- Ingegneria civile e ambientale;
  • Classe L-7 (DM 270/2004) – Ingegneria civile e ambientale;
  • Classe L-23 - Scienze e tecniche dell’edilizia.

oppure uno dei seguenti Diplomi universitari triennali, conseguito secondo l’ordinamento previgente alla legge 509/99, secondo la tabella allegata al D.P.R. 328 del 5/06/2001:

  • Economia e ingegneria della qualità edilizia
  • Ingegneria civile
  • Ingegneria dell'ambiente e delle risorse
  • Ingegneria delle infrastrutture
  • Ingegneria
  • Ingegneria per l'ambiente e il territorio edile

b) per il Settore industriale Laurea di 1° livello (triennale) nella Classe 10 - Ingegneria industriale;
oppure uno dei seguenti Diplomi universitari triennali, conseguito secondo l’ordinamento previgente alla legge 509/99, secondo la tabella allegata al D.P.R. 328 del 5/06/2001:

  • Ingegneria aerospaziale
  • Ingegneria biomedica
  • Ingegneria chimica
  • Ingegneria dei materiali
  • Ingegneria dell'automazione
  • Ingegneria delle materie plastiche
  • Ingegneria elettrica
  • Ingegneria elettrica con teledidattica
  • Ingegneria energetica
  • Ingegneria industriale
  • Ingegneria logistica e della produzione
  • Ingegneria logistica e della produzione - orientamento tessile
  • Ingegneria meccanica
  • Produzione industriale
  • Scienza e ingegneria dei materiali
  • Tecnologie industriali e dei materiali

c) per il Settore dell'Informazione Laurea di 1° livello (triennale) in una delle seguenti classi:

  • Classe 9 - Ingegneria dell'informazione;
  • Classe 26- Scienze e tecnologie informatiche;

oppure uno dei seguenti Diplomi universitari triennali, conseguito secondo l’ordinamento previgente alla legge 509/99, secondo la tabella allegata al D.P.R. 328 del 5/06/2001:

  • Ingegneria delle telecomunicazioni
  • Ingegneria dell'automazione
  • Ingegneria elettronica
  • Ingegneria informatica
  • Ingegneria logistica e della produzione
  • Economia e ingegneria della qualità
  • Ingegneria biomedica

Se non trovi la tua laurea tra i titoli ammessi all’esame di stato consulta la tabella delle equiparazioni tra diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali.

Programma d’esame

L'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove:

  • una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione;
  • una seconda prova scritta nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico;
  • una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale;
  • una prova pratica di progettazione nelle materie relative ad uno degli ambiti disciplinari, a scelta del candidato, caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico.

Programma ridotto per chi ha già conseguito l'abilitazione in un settore della sezione B

Chi ha già sostenuto l’esame per un settore, può iscriversi all’esame per un altro settore, ma solo nel caso che il suo titolo di accesso compaia nella tabella precedente come titolo che dà accesso anche al secondo settore richiesto:

  • una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione;
  • una prova pratica di progettazione in materie caratterizzanti il settore per il quale è richiesta l'iscrizione.

Agli iscritti nella sezione B spettano i seguenti titoli professionali:
a) agli iscritti al settore civile e ambientale, spetta il titolo di ingegnere civile e ambientale iunior;
b) agli iscritti al settore industriale, spetta il titolo di ingegnere industriale iunior;
c) agli iscritti al settore dell'informazione, spetta il titolo di ingegnere dell'informazione iunior.

Commissioni esaminatrici

I candidati vengono suddivisi su 2 Commissioni, a cui afferiscono i diversi rami di ingegneria.
si prega di fare attenzione e verificare qui sotto a quale Commissione è assegnato il proprio corso di laurea.
I commissione ingegneri
Settore industriale e settore informazione
(laureati, sia V.O. che lauree triennali, specialistiche, magistrali, in :  ingegneria  Chimica, Aerospaziale, Energetica,
Meccanica, Materiali, Gestionale, Elettrica, Elettronica, Telecomunicazioni, Automazione, Biomedica, Informatica)
II commissione ingegneri
Settore civile e ambientale
(laureati in : ingegneria Civile, Edile, Idraulica, Trasporti, Ambiente, Architettura E Ingegneria Edile, sia triennali che specialistiche, magistrali, ciclo unico, V.O.)

Commissione esaminatrice
Anno 2017

I commissione Settore industriale e settore informazione
Prof. Angelo Tani, dott. Michele Mengoni, dott. Marco Bortolini, Ing. Bandini Gianluca, Ing. Giuseppe Mengoli.

II commissione Settore civile e ambientale
Prof. Luca Guardigli, Prof. Andrea Simone, Ing. Lucio Vascotto, Ing. Franco Taddia, Prof. Luca Venturi.

Iscrizioni e tasse

Consulta le informazioni sulle iscrizioni e le tasse

Prove d’esame

Istruzioni per lo svolgimento delle prove scritte

Testo delle prove precedenti:

Settore Industriale, Settore dell'Informazione, Settore civile e ambientale

Date, sedi e risultati intermedi delle prove

I sessione 2017

Tutte le prove si svolgono nel plesso di viale Risorgimento, 2 Bologna.

Settore dell’informazione e Settore industriale - Sez. B (I commissione)

Calendario prove I Commissione [.pdf]

Risultati prima prova I Commissione [.pdf]

Risultati seconda prova I Commissione [.pdf]

Risultati prova pratica progettazione I Commissione [.pdf]

Convocazione orali I Commissione [.pdf]

Risultati Prova Orale - I Commissione [.pdf]

Per il rilascio delle certificazioni si dovrà attendere la pubblicazione dei risultati finali, che avverrà dopo l’approvazione formale degli Atti della sessione (data da definire, presumibilmente a fine agosto).

Settore civile e ambientale sez.B (II Commissione)

Calendario delle prove [.pdf]

Distribuzione Aule I e II prova [xlsx]

Esiti prima e seconda prova [.pdf]

Esito terza prova - elenco candidati ammessi alla prova orale [.pdf]

Risultati prova orale [.pdf]

Per il rilascio delle certificazioni si dovrà attendere la pubblicazione dei risultati finali, che avverrà dopo l’approvazione formale degli Atti della sessione (orientativamente tra agosto e settembre).

Risultati finali degli esami

Consulta i risultati degli esami