Corso di alta formazione in La medicina specialistica verso la community care - (9208)

Codice 9208
Anno accademico 2017-2018
Tipologia di corso Alta Formazione
Area di interesse Area medica
Sede didattica Bologna
Direttore Antonio Francesco Maturo
Durata 6 mesi
Costo Il contributo richiesto agli studenti del Corso è di 2000,00 € -”Per tutti gli iscritti al Sindacato Unitario Medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità dell'Area Sanitaria (Sumai-Assoprof) la quota d'immatricolazione è pari a 1.500,00 (millecinquecento) Euro
Prevista selezione No
Scadenza bando

12/03/2018

Inizio e fine immatricolazione dal 26/03/2018 al 09/04/2018
Struttura proponente
Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia
Scuola di riferimento
Scienze politiche
Obiettivi
Il Corso offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di:
offrire la possibilità di acquisire conoscenze sulle attuali dinamiche di sviluppo dei sistemi sanitari e sviluppare nuove competenze nella gestione dei più recenti modelli organizzativi della medicina territoriale e nel rapporto con il paziente/utente, in particolare con il paziente cronico
A chi si rivolge
I medici specialisti e le varie figure professionali afferenti ai sistemi sanitari che operano nel territorio sono chiamati ad affrontare un processo di cambiamento alla luce delle profonde modifiche che stanno intervenendo nei sistemi sanitari delle Regioni italiane. Il corso intende fornire a questi professionisti strumenti utili ad affrontare il processo di cambiamento in cui sono coinvolti.
Nonostante le differenze dei disegni regionali di riforma del sistema sanitario, vi sono alcune direttrici comuni:
• il rafforzamento della risposta territoriale legata alla domiciliarizzazione delle cure ed al potenziamento delle reti territoriali di offerta;
• la spinta ad adottare nuovi approcci alla gestione delle cronicità;
• la rinnovata attenzione all’educazione terapeutica ed allo sviluppo dell’empowerment della persona assistita;
• l’impatto delle nuove tecnologie nella (auto) cura e nei processi assistenziali;
• la centralità dei sistemi informativi a supporto del governo della continuità assistenziale e dei budget di cura.
Su questi temi il corso intende fornire ai medici specialisti e alle altre figure del Sistema Sanitario territoriale gli strumenti necessari per agire con efficacia.
Numero partecipanti
Minimo: 20 - Massimo: 50
Titoli d'accesso
Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM-41 MEDICINA E CHIRURGIA LM-41 medicina e chirurgia; LM-42 medicina veterinaria; LM-46 odontoiatria e protesi dentaria; o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).
Criteri di selezione
valutazione dei titoli
Sede delle lezioni
Bologna
Piano didattico

 

  1. ​I modelli di evoluzione del sistema sanitario italiano
  2. Approccio globale centrato sull’utente e team work
  3. Prevenzione ed empowerement del paziente
  4. E-HEALTH E SISTEMI INFORMATIVI

 

Frequenza obbligatoria
70%