Piazze, palazzi del potere e mercati del cibo nell’Italia di Dante

Un incontro per raccontare il cibo nelle piazze ricostruite tridimensionalmente di città dell’Italia fra Medioevo e Rinascimento.

08 luglio 2015

EXPO Padiglione Italia | 8 luglio 2015 | 18.30

Come erano i mercati del medioevo? Quali cibi vi si trovavano? E come vi arrivavano?

Grazie alla ricostruzione tridimensionale di alcune piazze di città dell’Italia fra Medioevo e Rinascimento, basata su fonti storiche, sarà possibile scoprire scenari urbani non più esistenti di edifici pubblici e di cattedrali attorno ai quali giungevano i prodotti coltivati intensamente appena fuori dalle mura. È mostrato, fra gli altri, lo straordinario mercato alimentare che si svolgeva attorno alle cattedrali di Milano, che nei secoli successivi hanno lasciato il posto al Duomo e alla sua piazza. 

Esperti e studiosi, sulla base di fonti storiche, ricostruiranno così, sui banchi di vendita la filiera alimentare e le ricche varietà tradizionali, affermatesi attraverso coltivazioni diffuse e sistematiche nel Medioevo: i cibi giornalmente venduti nei mercati, i tipi di frutta, verdura, pesce, carni e formaggi che giungevano nelle piazze. Un affresco tridimensionale per illustrare il riverbero della storia nell’attualità: il valore del patrimonio culturale espresso dal cibo.