Unità Operativa di Prevenzione e Protezione

Responsabile: Rossella Serra

L’Unità Operativa di Prevenzione e Protezione svolge, nell’Università di Bologna, le funzioni attribuite dal D.Lgs. 81/08 (Testo Unico per la Sicurezza sul lavoro) al Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP).

Il Servizio Prevenzione e Protezione (SPP) svolge attività di consulenza al fine di promuovere la prevenzione e la protezione dai rischi professionali nei luoghi di lavoro dell’Ateneo.

  • Supporta il Magnifico Rettore (datore di lavoro) e i responsabili delle varie strutture universitarie (Scuole, Dipartimenti, Amministrazione Centrale, Servizi) al fine di integrarne le necessarie competenze tecniche in tema di prevenzione e protezione, per il miglioramento continuo dei livelli di qualità e di sicurezza, nonché della salute dei lavoratori e degli studenti negli ambienti di lavoro.
  • Provvede all’ individuazione dei possibili pericoli presenti nei luoghi di lavoro; valuta i rischi effettivamente presenti in rapporto ai pericoli individuati e ne gradua l’effettiva portata; identifica le misure di prevenzione e protezione necessarie ad eliminare i rischi individuati o a ridurli al minimo, propone il programma di miglioramento nel tempo.
  • Si rapporta con gli altri soggetti attori della prevenzione (in particolare: dirigenti, preposti, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, Medici Competenti, Esperto Qualificato, ecc.) al fine di adempiere compiutamente agli obblighi che la legge impone loro.

Affinché le norme nazionali, riguardanti la sicurezza sul lavoro, trovassero in Ateneo efficace applicazione, l’Università di Bologna ha emanato, con Decreto Rettorale, un Regolamento per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro.

Presso il SPP ha inoltre sede il Nucleo Tecnico Rifiuti (NuTeR) che si occupa della gestione dei rifiuti in Ateneo.