Gruppo di lavoro e benessere organizzativo: dinamiche di riconoscimento e partecipazione

Ciclo formativo con laboratori itineranti promosso dal CUG

11 ottobre, 8 novembre e 6 dicembre 2017 – ore 15.00- 18.00.
Dipartimento di Matematica - Aula Cremona, P.zza di porta San Donato 5, Bologna e in videoconferenza dai Campus di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini.

Obiettivo del corso

Il lavoro che si sviluppa in un mega Ateneo come l’Università di Bologna si dipana ogni giorno attraverso un numero elevatissimo di contatti e collaborazioni. Ogni risultato, dalla pubblicazione di un articolo, alla registrazione di un esame, al funzionamento quotidiano di un plesso, all’attivazione di uno strumento analitico complesso, alla direzione di una studentessa o uno studente in tesi, è, in realtà, una attività collaborativa, un lavoro di gruppo.

In questi anni, è proprio nel lavoro di gruppo che il CUG ha riscontrato, sulla base dei risultati quotidiani dell’Ateneo e delle segnalazioni ricevute, le maggiori gratificazioni per ciascun membro dell’Ente, così come le maggiori frustrazioni, in caso di mancato riconoscimento o scarsa percezione dell’importanza del ruolo di ognuno o di ognuna.

Il ciclo formativo del CUG di quest’anno si concentrerà, quindi, sul rapporto tra benessere organizzativo e vivacità dei gruppi di lavoro, in termini di inclusione e partecipazione. La domanda: - Quale gruppo di lavoro? – resta aperta. Può essere un Dipartimento, un gruppo di ricerca, un team di progetto, o, ancora, alcune persone che condividono ogni giorno la stessa stanza. In tutti questi casi è precisa responsabilità di chi coordina, così come di chi è parte del gruppo, cercare le migliori condizioni di convivenza, riconoscimento reciproco e partecipazione, pur nelle dinamiche sane di dialettica e dissenso. Per riuscire ad essere squadra, condividere le finalità, lavorare insieme con piacere, rispettandosi nelle diversità dei ruoli e delle posizioni.

Destinatari

Gli incontri sono aperti a tutto il personale dell’Università di Bologna (personale docente, tecnico-amministrativo, dipendente e personale non strutturato, quale che sia il livello di inquadramento).

Le modalità di partecipazione al seminario per il personale Tecnico Amministrativo, condivise con gli Uffici APOS, sono le seguenti:

  • se l’evento in oggetto ricade nell’ambito del vostro orario di lavoro, potrete parteciparvi registrando l’uscita con il codice 408 (servizio fuori sede), previa autorizzazione del vostro responsabile, al fine di non pregiudicare la funzionalità dei servizi;
  • se l’evento non ricade nell’ambito del vostro orario di lavoro, potrete prendervi parte a titolo personale;
  • l’eventuale partecipazione all’evento non darà luogo alla maturazione di prestazioni orarie aggiuntive.

Per maggiori chiarimenti potete contattare l’Ufficio Gestione Orario di Lavoro (email: apos.orariodilavoro@unibo.it). 

Oggetto, modalità di erogazione e durata

Verranno proposti, nell’intervallo da ottobre a dicembre, tre seminari in plenaria, ciascuno focalizzato sulle competenze che più comunemente qualificano il lavoro di gruppo (ad esempio: ruoli, fenomeni, competenze trasversali, collaborazione, circolazione delle informazioni, flessibilità, fiducia, etc.) facendo leva su un approccio interdisciplinare (giuridico, psicologico ed economico), così da promuovere un interesse ed una partecipazione trasversale alla comunità plurale dei lavoratori e delle lavoratrici dell’Ateneo (personale docente strutturato e non strutturato e personale TA a tempo determinato ed indeterminato). I seminari si terranno a Bologna, in videoconferenza con i Campus di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini.

Ciascun seminario avrà una durata di tre ore (due ore e mezza per le relazioni frontali alle quali seguirà mezz’ora di discussione e domande). È auspicabile che gli incontri abbiano il carattere più interattivo possibile.

I tre seminari saranno seguiti da un laboratorio itinerante – replicato sperimentalmente in tre date da definire tra gennaio e aprile 2018 – i cui contenuti intendono favorire l’acquisizione di alcune conoscenze e strumenti utili al fine di facilitare la collaborazione all’interno dei gruppi di lavoro. Il laboratorio verrà erogato nelle sedi che richiederanno l’attivazione e ne faciliteranno l’organizzazione.

Riconoscimento dell’attività formativa

Il ciclo ha un carattere formativo per tutti ruoli e viene riconosciuto in termini curricolari (attestato di frequenza al “Gruppo di lavoro e benessere organizzativo: dinamiche di riconoscimento e partecipazione” organizzato dal Comitato Unico di Garanzia dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna) nel caso in cui vengano seguiti due terzi delle lezioni.

Verranno pertanto raccolte le firme in occasione dell’apertura e chiusura di ciascun seminario. Il laboratorio è invece a frequenza facoltativa.

Al termine di ogni incontro o dopo il laboratorio verrà consegnato, su richiesta, un attestato di partecipazione a quello specifico evento formativo.

Modalità di iscrizione

Per motivi organizzativi si richiede l’ iscrizione online  entro il lunedì antecedente il seminario (il sistema delle iscrizioni online può essere utilizzato solo da utenti con credenziali @unibo.it).

 

 

Programma, aule e materiale didattico

11 ottobre ore 15.00 – 18.00 - “La salute di chi lavora: una competenza da valorizzare”

Docente: Francesco Saverio Violante

Area psico-sociale/medicina del lavoro

Contenuti: le ricerche condotte sul campo dimostrano che predittore della salute e del benessere della persona, sia durante la vita lavorativa sia dopo, è dato dalla possibilità di operare in un ambiente di lavoro sano e dignitoso. In presenza di condizioni sfavorevoli la persona mette in campo reazioni fisiologiche che sono generatrici di stress e che, se messe continuamente in circolo nel nostro organismo, hanno un impatto negativo sulla nostra salute e di conseguenza limitano nel lavoro le nostre capacità di concentrazione, innovazione e collaborazione.  Il seminario è dunque volto ad approfondire come, progettare ambienti di lavoro sani, possa influire positivamente (o negativamente) sulla vita, lavorativa e personale.

Violante - La salute di chi lavora - una competenza da valorizzare [.pdf]

Sede: Bologna – Aula Cremona - Dipartimento di Matematica, Piazza di Porta S. Donato 5
In videoconferenza nelle seguenti aule:

  • Cesena - Sala Carmen Tura - via G. Finali, 56
  • Forlì - "Aula" 14 c/o "Teaching Hub", via F. Corridoni 20
  • Ravenna - Dip. Beni Culturali – via degli Ariani 1, Ravenna Sala Conferenze 3° piano
  • Rimini - Sala Consiglio di Campus (1° piano), via Angherà 22

 

8 novembre ore 15.00 - 18.00 - “Il quadro normativo in materia di benessere organizzativo”

Docente:  Martina Vincieri

Area giuridica

Contenuti: il benessere organizzativo e il d.lgs. n. 81/2008: la rilevanza dell’organizzazione del lavoro e della partecipazione dei lavoratori al fine della protezione della salute in senso ampio. I rischi psico-sociali nell’ambiente di lavoro e la valutazione dello stress lavoro-correlato. Benessere organizzativo e pubbliche amministrazioni. 

Sede: Bologna – Aula Cremona - Dipartimento di Matematica, Piazza di Porta S. Donato 5
In videoconferenza nelle seguenti aule:

  • Cesena - Sala Carmen Tura - via G. Finali, 56
  • Forlì - "Aula" 14 c/o "Teaching Hub", via F. Corridoni 20
  • Ravenna - Palazzo Corradini – via Mariani 5, Ravenna Aula 5
  • Rimini - Sala Consiglio di Campus (1° piano), via Angherà 22

 

6 dicembre ore 15.00 - 18.00 - “Motivazione a partecipare nei team di lavoro”

Docente: Gabriele Morandin

Area economica

Contenuti: cosa motiva le persone a contribuire nei team? Perché alcuni gruppi sono più efficaci di altri? L'incontro conduce i partecipanti a offrire una risposta “actionable” a queste domande. Partendo dalla condivisione dei più recenti contributi scientifici verranno analizzate esperienze di successo per favorire la capacità di contestualizzare le evidenze e le intuizioni che verranno maturate. Il corso ambisce a rendere i partecipanti attori protagonisti degli aspetti individuali e dei processi relazionali legati ai team nei contesti organizzativi.

Sede: Bologna – Aula Cremona - Dipartimento di Matematica, Piazza di Porta S. Donato 5
In videoconferenza nelle seguenti aule:

  • Cesena - Sala Carmen Tura - via G. Finali, 56
  • Forlì - "Aula" 14 c/o "Teaching Hub", via F. Corridoni 20
  • Ravenna - Dip. Beni Culturali – via degli Ariani 1, Ravenna Sala Conferenze 3° piano
  • Rimini - Sala Consiglio di Campus (1° piano), via Angherà 22