DIRI - Settore Sportello utenti internazionali

Paola Candotti

Responsabile

Mission

Gestire le attività e le procedure relative all’accesso degli studenti internazionali ai corsi di studio di tutti i livelli dell’università; gestire le attività di accoglienza degli studenti internazionali in mobilità di scambio; gestire le attività e le procedure per l’accesso temporaneo all’università di Bologna di docenti e ricercatori; curare lo sviluppo di servizi mirati a tutte le tipologie di utenti internazionali.

 

Principali attività

  • Assicurare il supporto amministrativo propedeutico alla fase di immatricolazione e iscrizione di tutte le tipologie di studenti internazionali (compresi i corsi singoli), curando gli adempimenti amministrativi e la comunicazione agli altri enti pubblici coinvolti (rappresentanze diplomatiche, Questure);
  • fornire pareri motivati in ordine alle problematiche connesse all’immatricolazione e iscrizione degli studenti internazionali, al valore e alla validità dei titoli di studio ai fini dell’ accesso ai corsi di studio, alla validità dei titoli di soggiorno, alla documentazione presentata dagli studenti agli uffici che hanno la responsabilità del processo di immatricolazione e iscrizione. Fornire consulenza all’Ufficio Master  alle segreterie studenti di Ateneo per le attività di supporto e intermediazione in favore degli studenti internazionali;
  • Fornire informazioni e supporto a tutti gli utenti internazionali (studenti di vario livello, docenti e ricercatori) in merito alle procedure previste per l’accesso dei cittadini comunitari e non comunitari alle università italiane;
  • Fornire informazioni sul sistema universitario italiano e sull’organizzazione e sull’offerta formativa dell’Università di Bologna;
  • Facilitare le relazioni tra i potenziali studenti e i visiting professor/researchers e le Rappresentanze Diplomatiche italiane nelle procedure di preiscrizione e di richiesta del visto di ingresso in Italia;
  • Supportare le strutture responsabili della didattica e i corsi di studio per la definizione dei contingenti internazionali e per tutte le attività connesse al recruitment e ai servizi a favore degli studenti internazionali; gestire le banche dati informatizzate del MIUR relative ai contingenti internazionali;
  • Supportare le strutture di ateneo per le attività connesse al’ingresso di visiting professor/researcher;
  • Presidiare l'evoluzione normativa e regolamentare in materia di immigrazione, permessi di soggiorno, accesso alle università italiane, assistenza sanitaria e accesso al SSN, registrazione anagrafica e altri adempimenti di stato civile in capo ai cittadini stranieri;
  • Attivare contatti con le Questure e con le Prefetture per il monitoraggio delle istanze di rinnovo permessi di soggiorno, per le informazioni in merito a titoli di soggiorno atipici, per la valutazione di documenti inerenti il soggiorno ecc.;
  • Collaborare con il Settore Portale di Ateneo nella predisposizione, nel monitoraggio e nell’aggiornamento delle pagine del portale d’Ateneo rivolte agli utenti  internazionali.
  • Presidiare il processo relativo all'erogazione delle borse di studio del Governo italiano a studenti internazionali;
  • Coordinare le attività relative al progetto nazionale ‘Marco Polo’ (a favore studenti cinesi);
  • Progettare e gestire programmi socio – culturali a favore degli ospiti internazionali;
  • curare le analisi degli scenari di recruiting degli studenti internazionali in collaborazione con i settori area geografica ‘Vicinato est, Russia, Asia, Oceania e Nord America’, ‘America Latina, Africa, Medio Oriente e Balcani Occidentali’ e ‘Europa’;
  • raccogliere e organizzare le informazioni utili nella fase precedente all’arrivo per gli studenti in mobilità di scambio in entrata;
  • assicurare la gestione del processo amministrativo relativo alla mobilità in entrata per crediti per tutte le tipologie di utenti dopo la fase di nomina, curare la produzione dei relativi documenti e la predisposizione di servizi; assicurare il coordinamento delle procedure e il coinvolgimento degli enti esterni (rappresentanze diplomatiche, questure, SSN, ecc.) per la mobilità di scambio in entrata;
  • Fornire consulenza ai settori area geografica ‘Vicinato est, Russia, Asia, Oceania e Nord America’ e ‘America Latina, Africa, Medio Oriente e Balcani Occidentali’ e all’unità professionale progetti europei riguardo agli aspetti relativi alle procedure di accoglienza degli studenti internazionali e ai servizi a disposizione dell’ateneo nei programmi di formazione organizzati con atenei partner.