ARIC - Unità di processo Research development - social science and humanities

Alessia Franchini

Responsabile

Mission

Supportare lo sviluppo della ricerca di Ateneo e l’accesso ai finanziamenti nell’ambito tematico delle scienze sociali e umanistiche (ivi incluse industrie creative e beni culturali), attraverso il supporto integrato del posizionamento della ricerca di ateneo nella filiera locale, nazionale e europea/internazionale, la promozione dell’accesso a partnership e network strategici, il presidio delle politiche, il supporto, l’integrazione e la valorizzazione delle competenze e infrastrutture di eccellenza, lo sviluppo di nuove progettualità. La specificità dell’unità risiede nella trasversalità delle competenze di ricerca presidiate, che implica la promozione della multidisciplinarietà in stretta collaborazione con le altre unità di processo tematiche.

 

Principali attività

  • Presidio delle iniziative di interesse per la definizione delle politiche della ricerca a livello locale, nazionale ed europeo/internazionale (ivi incluso il prossimo programma quadro europeo per la ricerca), analisi dell’evoluzione delle politiche, organizzazione di contributi tecnico-scientifici, manifestazioni di interesse e priorità tematiche a documenti programmatici;
  • Identificazione delle iniziative di posizionamento strategico e finanziamento funzionali allo sviluppo dell’attività di ricerca nell’ambito tematico e loro sinergie e relative attività relazionali con gli enti finanziatori;
  • Mappatura delle competenze e infrastrutture di eccellenza interne ed esterne nell’ambito specifico e loro messa in relazione al fine di favorire la multidisciplinarietà e influenzare in maniera coordinata le relative roadmaps e agende di ricerca;
  • Promozione di partnership strategiche e supporto alle attività di networking con gli attori chiave dell’ambito presidiato;
  • Aumentare la mobilitazione strutturata e coordinata di azioni strategiche ad alta massa critica e maggiore potenziale istituzionale, aumentando l’intercettazione dei fondi competitivi;
  • Presidio e supporto di progettualità strategiche di Ateneo nell’ambito specifico;
  • Promozione dello sviluppo di progetti da presentare nell’ambito di programmi competitivi di finanziamento
  • Supporto alle unità tecniche che presidiano il ciclo di project management per quanto attiene alle proposte progettuali e progetti dell’ambito specifico, in particolare con riferimento ai contenuti tematici e alla costruzione delle partnership;
  • Promozione della multidisciplinarietà e supporto all’integrazione di tematiche e competenze di ricerca di ambito sociale e umanistico all’interno di programmi, iniziative, partnership e proposte progettuali di altri ambiti tematici, in stretta collaborazione con le unità di processo che li presidiano.