APOS - Area del Personale

APOS - Area del Personale

Alice Corradi

Responsabile

Mission

Assicurare il presidio giuridico per la gestione delle carriere del personale docente, ricercatore e degli assegnisti di ricerca e dei professori a contratto unitamente alle carriere del personale tecnico amministrativo contrattualizzato, ai collaboratori linguistici e lettori, assicurando, inoltre, lo sviluppo professionale secondo le indicazioni della normativa vigente. Supportare la Direzione generale per la definizione della macro-organizzazione e delle competenze attribuite alle unità di primo livello unitamente alle eventuali azioni collegate al ciclo delle performance di Ateneo e all’analisi in ambito di risk management.

 

Principali attività

  • programmare il fabbisogno di personale tecnico amministrativo e di collaboratori linguistici e supportare il processo di programmazione del fabbisogno triennale del personale docente e ricercatore, in collaborazione con l’Area Finanza con il coordinamento della Direzione Amministrativa;
  • gestire le procedure di reclutamento e selezione del personale tecnico amministrativo, dirigente e delle altre figure professionali con rapporto di lavoro flessibile nonché gli adempimenti amministrativi connessi alle procedure per il reclutamento del personale docente e ricercatore;
  • presidiare gli adempimenti connessi allo stato giuridico del personale docente e ricercatore, compresi i rapporti di lavoro con i ricercatori a termine, e gli aspetti giuridico amministrativi relativi al rapporto di lavoro del personale tecnico amministrativo, dirigente, assegnisti di ricerca, lettori, collaboratori linguistici;
  • supportare il processo di valutazione delle attività del personale docente per le finalità connesse alla gestione della carriera;
  • gestire lle procedure di autorizzazione allo svolgimento degli incarichi extraistituzionali del personale tecnico amministrativo e dirigente e relativo monitoraggio e comunicazione al Dipartimento della Funzione Pubblica;
  • presidiare i procedimenti di mobilità del personale docente e ricercatore, in entrata e in uscita e fra strutture didattiche dell’Ateneo e la mobilità interna e le procedure di mobilità in entrata e in uscita del personale tecnico amministrativo e i relativi rapporti con gli Enti esterni coinvolti;
  • presidiare le afferenze del personale docente e ricercatore ai Dipartimenti e i procedimenti di passaggio a diverso Settore Scientifico-Disciplinare;
  • gestire l’approvvigionamento e la distribuzione dei buoni pasto ai dirigenti, al personale TA a tempo indeterminato e determinato e ai Collaboratori Esperti Linguistici;
  • gestire i servizi relativi ai risvolti previdenziali per il personale tecnico amministrativo, docente, ricercatore e dei collaboratori linguistici in raccordo con l’INPS;
  • supportare gli OOAA nelle competenze relative alla programmazione didattica annuale: definizione di note tecniche e operative, decreti rettorali, conferimento e stipula di contratti di docenza e tutorato, monitoraggio della spesa sostenuta dall’Ateneo per l’attivazione di contratti e supplenze;
  • presidiare i processi relativi alla valorizzazione del personale attraverso la programmazione, progettazione, organizzazione e riconoscimento delle iniziative formative per il personale tecnico amministrativo e docente o ricercatore;
  • gestire il sistema di sviluppo professionale e di carriera, con particolare riferimento alla valutazione organizzativa delle differenti professionalità, delle posizioni organizzative e delle prestazioni lavorative del personale TA;
  • supportare i progetti di analisi organizzativa e di analisi diagnostiche rivolte al personale tecnico amministrativo;
  • supportare i processi di cambiamento organizzativo attraverso attività di consulenza e coordinamento, definizione e promozione delle regole organizzative per lo sviluppo e il cambiamento delle strutture amministrative, di servizio, didattiche e scientifiche di Ateneo;
  • presidiare le attività connesse alla funzione del ciclo delle performance di Ateneo;
  • supportare le Strutture d’Ateneo per l’analisi in ambito di risk management;
  • presidiare il raccordo di tutte le attività finalizzate ad erogare i benefici di tipo socio-assistenziale.

Organigramma