ACRN - Settore Servizi contabili e amministrativi

Luigi Falco

Responsabile

Mission

La mission è presidiare e gestire i servizi amministrativo-contabili, finanziari e patrimoniali dell’Area di Campus/RN nel rispetto della normativa vigente e garantire una gestione efficace ed efficiente delle risorse e dei servizi svolti.

 

Principali attività 

Programmazione finanziaria e contabilità dell'Area di Campus/RN

  • Supporto al Consiglio di Campus nella predisposizione del budget dell’Area di Campus/RN di competenza di ciascuna Area secondo le linee guida degli Organi Centrali; gestione delle variazioni di bilancio; esecuzione operazioni di chiusura e preparatorie del conto consuntivo (riaccertamento residui, individuazione economie, richieste di riporto e di riassegnazione delle economie, etc.), supporto al Consiglio di Campus per l’approvazione del rendiconto finanziario e della situazione patrimoniale;
  • Gestione  procedure giuridico-amministrative e delle relative operazioni contabili necessarie per l'acquisizione delle entrate ed il sostenimento delle spese del Campus nei limiti definiti dai Regolamenti di Ateneo;
  • gestione delle procedure giuridico amministrative e delle relative operazioni contabili necessarie per il pagamento dei compensi di competenza dei Campus;
  • gestione delle procedure e adesione alle convenzioni quadro di cui all’articolo 26 della L. 296/2006 stipulate da centrali di committenza diverse dall’Ateneo d’importo superiore alla soglia comunitaria;
  • raccolta ed elaborazione dei dati di natura finanziaria, costruzione di indicatori e report  finalizzati alla programmazione e al monitoraggio dei servizi dei Campus di competenza di ciascuna Area;
  • pagamento dei contributi assegnati alle Associazioni Studentesche
  • Gestione dei servizi amministrativo-contabili, finanziari e patrimoniali dell’Area di  Campus
  • Programmazione e coordinamento delle procedure per l’acquisizione di beni e servizi
  • acquisti di beni e servizi d’importo inferiore alla soglia comunitaria secondo le regole dell'economia ovvero con altre modalità previste dalle legge (es. procedure negoziate, procedure ex legge   381/1991 e  successive modificazioni, ecc.) per le esigenze dell’ Area di Campus;
  • affidamenti d'importo superiore alla soglia comunitaria espressamente delegati dal DG (ad oggi le procedure di adesione alle convenzioni CONSIP e INTERCENT- er) per le esigenze dell’ Area di Campus;
  • Gestione delle pratiche e procedure amministrativo-contabili relative al conferimento di incarichi di natura occasionale, professionale e in forma di collaborazione coordinata e continuativa).
  • Collaborazione e assistenza agli altri settori dell’Area di Campus fornendo supporto e consulenza per l’attività contrattuale (contratti, accordi, convenzioni, ecc.)
  • Assistenza dei punti istruttori individuati dal RUP e punto ordinante per gli acquisti in forma telematica presso le diverse strutture del Campus
  • Coordinamento delle attività relative agli appalti di fornitura o servizi, anche in collaborazione con altri Campus.
  • attivazione e acquisizione in outsourcing dei servizi di allestimento spazi e traslochi riguardanti gli spazi assegnati all'Area Campus e non derivanti da ristrutturazioni o nuove costruzioni;
  • attivazione ed acquisizione dei servizi di pulizia straordinaria per gli spazi assegnati all'Area di Campus  non rientranti nella competenze di AUTC;
  • attivazione ed acquisizione dei servizi di portierato e vigilanza per i Campus e per tutte le strutture presenti nelle relative sedi non rientranti nella competenze di AUTC;
  • nel periodo di vigenza delle deleghe conferite dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 26.02.13:  
    - acquisizione delle donazioni di beni mobili fino a 100.000 euro, per le donazioni  riconducibili alle strutture dei Campus previo accordo con le medesime e con reportistica annuale al Consiglio di Amministrazione;
    - acquisizione e cessione in comodato di beni mobili fino a 40.000 euro riferiti ad attività insistenti nel territorio del Campus; l’acquisizione e cessione in comodato di beni riconducibili alle Strutture presenti nel Campus (dipartimenti e scuole) previo accordo con le medesime e con reportistica annuale al Consiglio di Amministrazione;
    - vendita di beni mobili di valore complessivo fino a €. 40.000, (la vendita di beni mobili di valore fino a 40.000euro riconducibili alle Strutture presenti nel Campus (dipartimenti e scuole) è gestita previo accordo con le medesime e con reportistica annuale al Consiglio di Amministrazione, compresa l'individuazione della modalità di vendita)

Servizi  contabili a supporto delle UOS e dei Gruppi di Ricerca (gestione sull'articolazione contabile del Dipartimento o della Struttura assimilata, previa delega dagli Organi competenti/soggetto responsabile)

Sono esclusi la formulazione e il caricamento delle previsioni di bilancio, l'esecuzione delle variazioni di bilancio e le operazioni finalizzate al Conto consuntivo.

  • Progetti di ricerca istituzionale, in raccordo con Aric e il Dipartimento/Struttura Assimilata: supporto per la pianificazione e gestione delle risorse secondo le specifiche di Progetto, tenuta dei rapporti con il Responsabile scientifico, controllo delle spese rispetto al budget approvato e alle regole di rendicontazione, rendicontazione agli enti finanziatori;
  • progetti  conto terzi: supporto per la pianificazione e gestione delle risorse secondo le specifiche di Progetto, tenuta dei rapporti con il Responsabile scientifico, controllo delle spese rispetto al budget approvato e alle regole di rendicontazione, rendicontazione agli enti finanziatori;
  • progetti di alta formazione, internazionalizzazione, cooperazione internazionale, in raccordo con AFORM, DIRI, ARIC e il Dipartimento/Struttura Assimilata:  supporto per la pianificazione e gestione delle risorse secondo le specifiche di Progetto, tenuta dei rapporti con il Responsabile scientifico, controllo delle spese rispetto al budget approvato e alle regole di rendicontazione, rendicontazione agli enti finanziatori.
  • gestione delle rimodulazioni di spesa sul progetto su delega del responsabile gestionale (art 10 nuovo RAFC e linee guida approvate dal Consiglio di Amministrazione)
  • gestione delle procedure giuridico-amministrative e delle relative operazioni contabili necessarie per:
    - gestione assegni di ricerca, borse di ricerca, collaborazioni a progetto, prestazioni conto terzi al Personale docente e T.A. universitario;
    - acquisizione di beni e servizi nei limiti definiti dai Regolamenti di Ateneo compresa l’attribuzione delle funzioni di RUP;
    - gestione delle procedure e adesione alle convenzioni quadro di cui all’articolo 26 della L. 296/2006 stipulate da centrali di committenza diverse dall’Ateneo d’importo superiore alla soglia comunitaria;
    - rimborso missioni e mobilità intrateneo del Personale docente e T.A. e trasferte dei collaboratori.

Servizi contabili a supporto delle Vicepresidenze e dei CdS privi di Vicepresidenza (gestione sull'articolazione contabile della Vicepresidenza o del CdS privo di Vicepresidenza, previa delega dagli Organi competenti/soggetto responsabile)

Sono esclusi la formulazione e il caricamento delle previsioni di bilancio, l'esecuzione delle variazioni di bilancio e le operazioni finalizzate al Conto consuntivo:

  • gestione delle operazioni contabili (registrazione accertamenti e reversali) necessarie per l’acquisizione delle entrate;
  • supporto e consulenza alle strutture in materia contabile ed economico finanziaria;
  • gestione delle procedure giuridico-amministrative e delle relative operazioni contabili necessarie per:
    - erogazione dei benefici per il diritto allo studio (viaggi istruzione studenti , borse di studio per tesi all'estero);
    - gestione dei compensi ai collaboratori titolari di incarichi
    - acquisizione beni e servizi nei limiti definiti dai Regolamenti di Ateneo compresa l’attribuzione delle funzioni di RUP;
    - gestione delle procedure e adesione alle convenzioni quadro di cui all’articolo 26 della L. 296/2006 stipulate da centrali di committenza diverse dall’Ateneo d’importo superiore alla soglia comunitaria.