APAT - Settore Patrimonio - Ufficio Gestione tecnica

Sabrina Tropea

Responsabile

Mission

Gestione, costante monitoraggio ed aggiornamento dei dati tecnici (estimativi, catastali e planivolumetrici) del patrimonio immobiliare ai fini funzionali e di scelte strategiche dell’Ateneo e gestione delle competenze in materia di estimo immobiliare per la determinazione del valore del patrimonio immobiliare ai fini degli acquisti, vendite, locazioni e convenzioni a prevalente contenuto patrimoniale immobiliare. Gestione e costante aggiornamento dei dati relativi alle superfici assegnate alle strutture d’Ateneo e predisposizione delle planimetrie finalizzate all’assegnazione spazi.

 

Principali attività

  • attività estimativa dei beni immobili con redazione di perizie e  predisposizione della c.d. stima base da inviare agli organismi estimativi laddove la stima sia effettuata da organo esterno all’amministrazione;
  • determinazione, d’intesa con l’Ufficio Gestione Patrimoniale, dei valori immobiliari ai fini inventariali, assicurativi ed ai fini dell’individuazione dei limiti alle manutenzioni ordinarie e straordinarie;
  • definizione dei criteri di accatastamento degli immobili universitari, di esecuzione degli accatastamenti, frazionamenti e variazioni catastali;
  • attività di analisi della regolarità urbanistica, edilizia, catastale, di iscrizione a registri immobiliari presso la conservatoria RR.II. e di ogni altro aspetto di conformità degli edifici, finalizzata ad appurare l’alienabilità dei cespiti immobiliari da effettuarsi d’intesa con AUTC;
  • attività di determinazione delle superfici (commerciali, utili, catastali ecc) degli edifici e dei terreni ai fini di acquisto, vendita, locazione e di ogni altra necessità;
  • cura delle relazioni con gli Enti Esterni predisposti al controllo dei beni immobili pubblici (Agenzia del demanio, Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo ecc.)
  • svolgere le attività di predisposizione e redazione dell’attestato di prestazione energetica (APE) degli edifici finalizzato all’alienazione o cessione in locazione degli stessi;
  • curare i rapporti con terzi privati relativi alla definizione di confini, servitù e questioni catastali;
  • gestione passi carrai d’Ateneo e relative autorizzazioni;
  • gestione, in collaborazione con la funzione specialistica di presidio fiscale d’Area, di taluni tributi legati alla proprietà immobiliare: consorzi obbligatori, tassa rifiuti, occupazione di suolo pubblico, dell’elaborazione delle superfici rilevanti ai fini dell’imposizione sui rifiuti e della redazione della dichiarazione dei redditi dell’Ateneo e della dichiarazioni per pagamenti IMU e delle Fondazioni da esso amministrate per quanto concerne i dati relativi alle superfici, ai dati catastali e alle rendite;
  • gestione e costante aggiornamento dei dati relativi alle superfici assegnate alle strutture d’Ateneo e predisposizione delle planimetrie finalizzate all’assegnazione spazi e dei verbali di consegna d’intesa;
  • svolgere le procedure per l’acquisizione in economia di servizi di accatastamento di particolare complessità, non effettuabili all’interno e funzionali alla regolarità catastale degli immobili universitari;
  • raccolta ed elaborazione dati per ANVUR sulle consistenze patrimoniali ai fini dell’individuazione del rapporto spazi-attività e missioni degli atenei e elaborazione dati per PAL.