Mobilità esterna (in entrata)

Come fare per ottenere il trasferimento presso l'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna.

In conformità a quanto previsto dell'art. 30 del D.lgs. n. 165/2001 e s.m.i., è possibile provvedere alla copertura di posti vacanti in organico mediante cessione del contratto di lavoro di dipendenti appartenenti alla stessa qualifica, in servizio presso altre amministrazioni, che facciano domanda di trasferimento. A tal fine l'Ateneo pubblica appositi bandi di mobilità esterna.

Inoltre, ai sensi dell'art. 7 del D.P.C.M. 325 del 5/08/1988, l'Ateneo è disponibile a valutare istanze di interscambio congiunto di personale tra enti, presentate su iniziativa dei lavoratori interessati, inquadrati nella stessa (o corripondente) categoria. La mobilità viene accordata previo nulla osta dell'amministrazione di appartenenza e di quella di destinazione.

Si segnala che non è possibile prendere in considerazione eventuali domande di mobilità presentate al di fuori delle procedure sopra indicate.