Utilizzo Spazi universitari e valorizzazione dell’immagine dell’Ateneo per associazioni studentesche o gruppi di studenti

Cosa fare in caso di utilizzo di spazi da parte di associazioni studentesche (riconosciute/accreditate o non riconosciute/non accreditate) o gruppi di almeno 15 studenti regolarmente iscritti all’Università.
  • Le associazioni studentesche (riconosciute/accreditate o non riconosciute/non accreditate) o i gruppi di almeno 15 studenti regolarmente iscritti all’Università interessati all’uso temporaneo di spazi dell’Università devono presentare richiesta alle strutture dell’Ateneo almeno 15 giorni prima della data dell’evento, se la richiesta è riferita a spazi interni;
  • se la richiesta è riferita a spazi esterni (piazze, sottoportici, portici e aree esterne in genere) occorrerà presentarla entro un termine maggiore, poichè in questo caso occorreranno le autorizzazione di altri soggetti (Comune, Soprintendenza…), che potrebbero richiedere tempi variabili per rilascio dell’autorizzazione finale. In particolare, gli studenti interessati a utilizzare uno spazio aperto dovranno richiedere al Comune e/o alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio competente il rilascio delle autorizzazioni/licenze/permessi secondo le modalità dagli stessi previste. Tali atti amministrativi consentiranno di occupare il suolo pubblico e svolgere le attività previste dall’iniziativa (pubblico spettacolo e/o aperte al pubblico; occupazione suolo pubblico con gazebo, banchetti informativi, utilizzo spazi gravati da servitù pubblica e con rilevanza storico-artistica-architettonica).
  • le associazioni studentesche (riconosciute/ non riconosciute; accreditate/non accreditate) devono sempre dimostrare di essere regolarmente costituite;
  • il gruppo formato da almeno 15 studenti non costituito in associazione che voglia richiedere uno spazio universitario dovrà, attraverso il proprio referente:
    - dimostrare che ciascun componente sia regolarmente iscritto all’Università di Bologna (in corso o fuori corso) e presentare alla Struttura che gestisce lo spazio richiesto copia della documentazione che attesti tale regolarità;
    - nella richiesta di spazi, dichiarare (anche allegando un elenco di nominativi) le proprie generalità e quelle degli altri studenti con nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, residenza, numero di matricola, e indicare il referente all’interno del gruppo con cui il Responsabile della struttura concedente potrà relazionarsi per gli adempimenti materiali (consegna/ritiro chiavi, eventuali pagamenti…);
    - formalizzare la richiesta attraverso sottoscrizione congiunta di tutti i componenti del gruppo, non essendo presente una rappresentatività formale che faccia capo al gruppo stesso. In attuazione dei principi del codice civile, ciascuno risponderà in solido per ogni eventuale fatto o evento che accadrà durante l’iniziativa.
  • in caso di richieste concomitanti, sarà data priorità a quelle provenienti da associazioni o cooperative studentesche riconosciute o accreditate;
  • la richiesta di spazi deve sempre ricevere autorizzazione scritta, ed è gratuita se si svolge durante gli orari di apertura della struttura; diversamente, sarà previsto il pagamento delle spese vive di sorveglianza e delle pulizie straordinarie;
  • l’autorizzazione all’uso dello spazio avverrà con lettera sottoscritta dal Responsabile della struttura a cui lo spazio è assegnato;
  • è obbligo della associazione o gruppo di studenti richiedenti di farsi carico, a propria cura e spese, anche delle comunicazioni all’Autorità di Pubblica Sicurezza, degli adempimenti previsti dalla normativa sul diritto d’autore e di ogni altro obbligo previsto dalla normativa vigente in relazione al tipo di manifestazione.

Per la richiesta di utilizzo degli spazi universitari è necessario consultare le informazioni complete, la modulistica e i contatti