Logo dell'Università di Bologna - link alla home page del Portale
SitoWeb - Università di Bologna

Area riservata

Il mio portale per gestire avvisi e contenuti utili.

GuideWeb per aggiornare curriculum vitae, pubblicazioni, collaborazioni, temi e link di ricerca.

Foto del docente

Michele Caianiello

Professore associato confermato

Dipartimento di Scienze Giuridiche

IUS/16 DIRITTO PROCESSUALE PENALE

http://www.unibo.it/docenti/michele.caianiello

Curriculum Vitae

Michele Caianiello, nato a Bologna il 21 agosto 1970.
Laureato in giurisprudenza in data 7 luglio 1994, con la valutazione di 110 e lode, con tesi in Procedura penale,La riparazione dell'ingiusta detenzione.
Diploma del Corso di perfezionamento in Diritto tributario “A. Berliri”, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, in data 22 luglio 1996;
Dottore di ricerca in Procedura penale presso la Facoltà di Giurisprudenza, Università di Bologna, XII ciclo, con tesi su Azione penale e sistemi di giustizia internazionale; ha conseguito il titolo di dottore il 2 marzo 2000.
Vincitore di una procedura di valutazione comparativa per un posto da ricercatore nella Università di Bologna – IUS/16 – Procedura penale (bando emesso con D.R. n. 1060 del 03.05.2005). Assunto come ricercatore dalla Università di Bologna, Facoltà di Giurisprudenza.
Vincitore di una procedura di valutazione comparativa per un posto da Professore Associato – IUS/16 – Procedura penale (bando emesso dalla Università di Lecce con D. R. n. 1904 del 05.10.2004. Decreto di approvazione degli atti del 6.12.05. Assunto il 1° ottobre 2007 dall'Università di Bologna – Facoltà di giurisprudenza.

Dal dicembre 2013 è stato dichiarato idoneo nella procedura di Abilitazione Scientifica Nazionale per il ruolo di Professore ordinario.

Avvocato dal 1998, ha esercitato la pratica forense nell'ambito del diritto penale sino al 2006.
Titolare dal 2006 al 2009 del Corso di Diritto processuale penale Facoltà di Giurisprudenza, Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma (L.U.I.S.S.). Nel 2009-2010 è stato titolare presso la medesima Università del Corso di Diritto processuale penale internazionale e comunitario, mentre nel 2012 è stato docente, presso lo stesso ateneo, di Procedura penale europea.

Fa parte del collegio docenti del dottorato di ricerca in Scienze giuridiche dell'Università degli Studi di Bologna.

Nel corso della sua carriera si è occupato di azione penale, di diritto delle prove, e di giustizia penale internazionale ed europea. Più in generale, lavora da diversi anni sui temi riguardanti il rapporto tra legalità e processo penale e gli effetti sul processo penale della globalizzazione e della internazionalizzazione dei sistemi. E' autore di tre libri (Poteri dei privati nell'esercizio dell'azione penale, Giappichelli, Torino, 2003; Ammissione della prova e contraddittorio nelle giurisdizioni penali internazionali, Giappichelli, Torino, 2008; Premesse per una teoria del pregiudizio effettivo nelle invalidità processuali penali, BUP, Bologna, 2012), e di oltre 60 pubblicazioni su riviste, enciclopedie e volumi collettanei.

Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali. Tra i più recenti:

§  Suspects in Europe. Procedural Rights at the Investigative Stage of the Criminal Process in the Europen Union  , coordinato da Ties Prakken e Taru Spronken, Università di Maastricht, AGIS 2005

§  Rethinking European Criminal Justice  , coordinato da Ulrich Sieberg, Max-Planck Institut fur Auslandische-und-Internationale Strafrecht, Friburgo, AGIS 2006

§  L'armonizzazione della prova dichiarativa nell'Unione Europea,  coordinato da Giulio Illuminati, PRIN 2005;

§  Effective defence rights in the EU and access to justice  , coordinato da Taru Spronken, Università di Maastricht, Commissione europea, 2007.

Tra le conferenze si ricordano:

·Intervento Programmato sul tema The Role of the National Prosecution Services and Police Forces in a Multilevel Criminal Justice System nell'ambito del Expert Meeting on The European Prosecution Service – Legal and Practical Background, Proposals for the Future – Faculty of Law, Maastricht University Wednesday 23 April 2008.

· Relazione a Lecce (Università del Salento) sul tema La riapertura dei processi mediante il ricorso straordinario: profili critici, nell'ambito del Convegno La Convenzione europea dei diritti dell'uomo nell'ordinamento penale italiano, Lecce, 17-18 aprile 2009.

·Quattro lezioni tenute a Pechino (Rep. Popolare cinese) nell'ambito del Professional Training Programme for Chinese prosecutors (lezioni tenute nel giugno 2009), organizzate congiuntamente dal National Prosecutors College di Pechino e dal Cesl China-EU School of Law, sul tema The Italian Criminal Justice System in the European Feature

· Relazione al Workshop organizzato dallaWashington and Lee University – School of Law (Prosecutorial Power: A Transnational Workshop, April 1-2, 2010, Lexington, Virginia, USA), dal titolo The Italian Public Prosecutor: An Inquisitorial Figure in Adversarial Proceedings?

 ·Relazione alla Convegno organizzato dalla North Carlonina University – School of Law (The Future of Adversarial Systems, April 6th, Chapel Hill, North Carolina, USA) dal titolo Evidence at the ICC: Trying to Blend Accusatorial and Inquisitorial Models.

 

Assieme a studiosi di altre Università - la University of North Carolina, la University of Warwick e la Università di Basilea - ha dato vita a un gruppo di ricerca sul tema del futuro dei sistemi processuali ("The Future of Adversarial and Inquisitorial Systems"), con il quale organizza conferenze e cura la pubblicazione di volumi e articoli in materia di giustizia penale comparata. Tra le pubblicazioni in questo ambito si ricordaPreventing Danger. New Paradigms in Criminal Justice , Carolina Academic Press, Durham, North Carolina, USA, 2013.

  • Stampa
  • Manda a un amico

ULTIMI AGGIORNAMENTI

Avvisi

Lezioni primo semestre a Ravenna - mercoledi'

Pubblicato il 23 settembre 2014

Contenuti utili

Al momento non sono presenti contenuti.